Lo street food più amato

Quali sono gli street food più amati? Sicuramente risponderete “Tutti”, perché sono tutti buoni: certo, non sempre sono il massimo della salute, ma sono così ghiotti e golosi che una volta ogni tanto possiamo anche concederceli, anche se siamo a dieta, a patto di non esagerare. Il cibo di strada conquista proprio per la sua golosità e per il fatto che possiamo mangiarlo “strada facendo”, senza perdere tempo. Ma quali sono gli street food più amati dagli italiani?

Ce lo dice la Coldiretti con un recente studio, che ci dice che un italiano su 2, il 52%, acquista del cibo da strada: e nella bella stagione le possibilità aumentano, visto che compaiono un po’ dappertutto le Ape Car e i food truch che ci deliziano con i loro cibi gustosissimi.

La maggior parte degli italiani preferisce il cibo locale, come la piadina, le patatine fritte, gli arrosticini, mentre il 17% preferisce il cibo internazionale, come hot dog e hamburger. Il 14% preferisce cibi etnici, come ad esempio le falafel e il kebab. Ma quali sono gli alimenti da strada più ricercati? Ce lo dice il sito Hundredrooms!

Il cibo da strada più amato è la focaccia di Recco, con pasta sottile e ripieno di stracchino. Anche la focaccia con cipolle piace molto. Piacciono molto anche i frutti di bosco, complici alcuni apetti carichi di frutta fresca e salutare che possiamo trovare anche a Milano. Chi conosce i folpetti? La cucina padovana ci propone i suoi moscardini lessati in acqua e serviti in salsa verde.

E ancora, la schiacciata toscana che si può assaporare a Firenze è un vero e proprio cult: la migliore pare sia il covaccino con stracchino e salsiccia. Se adorate il cibo abruzzese, provate la porchetta: quella dell’Aquila pare sia la migliore. E da Pescara arrivano, invece, i mitici arrosticini, spiedini di carne di pecora, a volte realizzati anche con la carne di capra.

E ancora, la pizza fritta e la frittatina di pasta tipiche di Napoli, la piadina salentina di Lecce, la granita messinese e i pani ca’ meusa di Palermo, che insieme a pane e panelle è un cult. A me è venuta fame e a voi?

di Redazione