Menu di Natale vegano con ricette dai food blog

 

I tempi cambiano e le tradizioni anche.
Le nuove esigenze o tendenze degli ultimi anni stanno portando grandi cambiamenti in cucina e a tavola e il menu non poteva esserne esente. I classici menu natalizi, infatti, negli ultimi anni sono stati affiancati da quelli vegetariani, vegani e crudisti e io oggi voglio darvi qualche idea per creare il  menu di Natale vegano perfetto, con tre idee prese da tre bellissimi food blog.

Pepite verdi di tofu con pesto di anacardi

Il primo, delle bellissime pepite verdi con pesto di anacardi, ce lo offre il blog giroVegando in Cucina.

pepite4
Pepite verdi con pesto di anacardi

Ingredienti per 2 persone:
400 gr spinaci già puliti
150 gr tofu al naturale
150 gr farina 00
1-2 cucchiai pan grattato
noce moscata, pepe
2 cucchiai di anacardi al naturale
1 cucchiaio lievito alimentare in scaglie
1 cucchiaio olio evo
2 cucchiai latte di soia non dolcificato

Procedimento:
Cuocere gli spinaci in una pentola con la loro ultima acqua di risciacquo, poi scolarli e strizzarli. Metterli nel frullatore insieme al tofu tagliato a pezzetti e frullare finché non si forma una purea uniforme.

Aggiungere la farina, la noce moscata eil pepe e frullare finché le lame non danno vita a un impasto che forma una palla. Se risulta troppo appiccicoso, aggiungere 1 o 2 cucchiai di pan grattato e amalgamare al composto.

Con l’aiuto di un cucchiaino da caffè, prelevare piccole porzioni d’impasto e arrotolarle sul palmo della mano fino a formare delle pepite tutte della stessa dimensione. Cuocere in acqua bollente salata per 5 minuti circa e condire con il pesto.

Procedimento per il pesto:
Mettere gli anacardi in una ciotola e coprirli di acqua bollente per 15-20 minuti. Scolarli e metterli nel frullatore insieme al lievito e frullare poi aggiungere l’olio e il latte e ri-azionare.

Frullare finché non si ottiene la consistenza che si preferisce.

Seitan al forno

Per secondo servite il seitan al forno, la ricetta è del blog Il cucchiaio di legno.

6722781829_b9eff46954_z
Seitan al forno

Ingredienti:

cipolla 1 , sedano 1 gambo , carota 1 , porro 1 , aglio 4 spicchi , 2 foglie , prezzemolo 1 mazzetto , alga kombu 8 cm circa , timo, 1 rametto , salvia 1 rametto , chiodi di garofano 4, seitan mix 2 sacchetti (circa 640 g in totale), sale marino integrale 3 cucchiai, shoyu 1 cucchiaio, olio extravergine d’oliva 60 ml , pepe nero macinato ½ cucchiaino , sale marino integrale 1 cucchiaino, peperoncino macinato 1 punta di cucchiaino , erbe di Provenza 2 cucchiai

Preparazione:

Lavare le verdure e, se sono biologiche, non sbucciarle. Tagliare gli ortaggi a pezzi, metterli in una pentola capace con gli altri ingredienti e 3 litri d’acqua. Portare a bollore e far cuocere a fuoco basso per un’ora. Scolarlo e tenerlo da parte. Riportarlo a ebollizione e sciogliervi il sale grosso e lo shoyu. Il brodo deve essere molto salato.
In una ciotola capiente versate 1 litro d’acqua.

Aggiungere, lentamente e mescolando sempre, il seitan mix, fino a ottenere un impasto omogeneo e compatto (probabilmente il glutine non assorbirà tutta l’acqua).

Mettere l’impasto su una tela bianca bagnata e avvolgerlo bene. Chiudere i bordi legandoli con dello spago da cucina. Metterlo quindi nella pentola con il brodo in ebollizione e cuocete per 40 minuti circa. Passato questo tempo, scolarlo e togliere l’impasto dalla tela.

Accendere il forno e portatelo a 250°. In una ciotola emulsionare gli ingredienti dell’olio aromatico. Oliare una teglia capiente, adagiarvi il seitan e spennellarlo con la miscela di olio e spezie. Infornare in forno caldo e cuocete per 20 minuti. Estrarre il seitan e raccogliere l’olio avanzato, che allungherete con 4 cucchiai d’acqua; aggiungete sale, pepe ed erbe di Provenza. Tagliare il seitan a fette e irrorarlo con l’olio.

Palline crudiste di mandorle

Per dolce invece consiglio queste palline crudiste di mandorle, cocco e datteri del blog Vegan Blog.

IMG_6668
Palline crudiste di mandorle

Ingredienti:

1 tazza di datteri snocciolati e ammollati
1 tazza di mandorle
1 tazza di cocco essiccato in scaglie
1/2 bicchiere di sciroppo di agave o di acero
1/2 tazza di bacche di goji
1 manciata di pistacchi tritati e altro cocco essiccato per decorarle

Preparazione:

Frulla le mandorle finemente con un mixer, aggiungi i datteri scolati e continua a lavorare aggiungendo il dolcificante; quando l’impasto risulta omogeneo, aggiungere il cocco e impasta un po’ a bassi giri, poi sposta il composto in una terrina e aggiungi le bacche di goji, mescolando ancora.
Ora puoi formare le palline aiutandoti con una pinza per gelato per passarle poi nel cocco secco e la polvere di pistacchi.
Un’alternativa è quella di passare le palline nel cacao crudo o nelle scorze di arancia essiccate.

BUON APPETITO!

 

di Roberta Castrichella