Minestra di orzo alla mela e prezzemolo con i pinoli

 

L’autunno inizia a farsi sentire e non dobbiamo farci trovare impreparati. Le giornate sono ancora soleggiate, ma l’aria frizzante la si inizia a percepire, soprattutto la sera.
Ed ecco che subito scatta la voglia di qualcosa di confortante per scaldare la serata.
L’orzo, oltre a essere buonissimo, ci aiuta tantissimo in questo periodo di cambio stagionale, con tutte le sue proprietà. E’ uno dei cereali più antichi e utilizzati, in tutte le cucine del mondo.
Ha un gusto delicato, molto nutriente ed è facilmente digeribile. E’ perfetto quindi sia per i più piccini che per i grandi.

BIGODINO minestra d'orzo ai pinoli 2 copia
Minestra d’orzo ai pinoli

Contiene un discreto quantitativo di sali minerali, fibre e vitamine B e E: utilizzato sopratutto nelle zuppe, si abbina molto bene con la maggior parte degli ortaggi e dei legumi.
Noi abbiamo provato a utilizzarlo per una corroborante minestra condita con una crema di pinoli e prezzemolo fresco.

Dosi:

per 4 persone

Tempi di preparazione:

1 ora e mezza

BIGODINO minestra d'orzo ai pinoli copia
Minestra d’orzo con mele, carote e pinoli al prezzemolo

Tempi di cottura:

1 ora circa

Cosa serve:

pentola, mestolo, tagliere, coltello, cucchiaio, padella antiaderente, frullatore

Ingredienti:

200 gr di orzo decorticato
600 ml di brodo vegetale
1 mela
6o gr di pinoli
1 carota
prezzemolo
sale, pepe e olio evo

BIGODINO minestra d'orzo ai pinoli 1 copia
Il burro di pinoli completa la minestra

Procedimento:

Sciacquate sotto l’acqua corrente l’orzo decorticato. Portate a bollore il brodo vegetale, precedentemente preparato e tuffate l’orzo e la mela tagliata in piccoli pezzi regolari. Lasciate cuocere per circa 40 minuti.
A metà cottura aggiungete la carota, tagliata finemente a brunoise.

Nel frattempo preparate il burro di pinoli. Tostate leggermente i pinoli, in una padella antiaderente molto calda, per alcuni minuti. Quando iniziano a dorarsi e rilasciare l’olio essenziale, spegnere la fiamma e trasferirli nel boccale del frullare. Condire con un pizzico di sale e olio e frullare, aggiungendo poca acqua, per rendere il composto fluido e omogeneo.

Trasferire la minestra nei piatti di servizio e condire con la crema di pinoli. Guarnire con prezzemolo fresco tritato e servire ben caldo.

di Marzia Riva