Panini alle lenticchie

Chi festeggia il Capodanno a casa in compagnia di amici non potrà non avere delle lenticchie avanzate dalla serata. Uno dei piatti forti della nostra tradizione è lenticchie e cotechino e se come me non ne potete più di mangiare sempre le stesse cose, ecco come reinventarsi uno degli avanzi del cenone: preparando i panini alle lenticchie.

Con le seguenti dosi vi verranno circa 13 panini.

pane-alle-lenticchie_02
Panini con lenticchie di riciclo

Tempo di preparazione:

4/5 ore circa

Tempo  di cottura:

15 minuti

Dosi per:

6 persone

Occorrente:

ciotola, forno

Ingredienti:

500 gr di farina tipo 2
acqua q.b.
1 cucchiaino di zucchero di canna
mezzo panetto (12gr)di lievito di birra fresco
200 gr o più di lenticchie cotte

Procedimento:

Facciamo sciogliere il lievito con un cucchiaino di zucchero e poca acqua a temperatura ambiente.
Pesiamo la farina e teniamone da parte 20 gr, aggiungiamo il lievito sciolto ed incorporiamo acqua poco alla volta impastando.
Lasciamo lievitare 30 minuti e poi incorporiamo le lenticchie e la restante farina perchè le lenticchie altrimenti inumidiranno troppo l’impasto(cercate di non aggiungere il liquido di cottura dei legumi).

Facciamo lievitare almeno 4 ore in una ciotola coperta da un canovaccio dentro il forno spento.

Trascorso il tempo formiamo delle palline di circa 6 cm di diametro e posizioniamole su una teglia con carta forno, facciamo lievitare altri 20 minuti  ed inforniamo a 200° per circa 15 minuti o fino a quando non saranno dorati.

Praticare dei tagli sulla superficie dei panini poco prima di infornare aiuterà la cottura e la lievitazione.

Io ho preferito non aggiungere sale perchè le lenticchie erano già saporite, ma si possono preparare questi deliziosi panini anche con delle lenticchie solo bollite, in quel caso aggiungete aromi come rosmarino e salvia tritati con un po di sale, vedrete che delizia.
Buon inizio 2017 a tutti!

pane-alle-lenticchie_03
Panino farina tipo 2 e lenticchie

di lakritchen