Patate a fisarmonica, il contorno più bello del mondo

Ospiti improvvisati? No panic!

Oggi c’è una ricetta tutta per voi per salvare una cena inaspettata ma soprattutto piroettare verso il successo in cucina: con questa ricetta i vostri ospiti vi guarderanno estasiati.

Le patate sono quelle verdure che ci troviamo sempre in casa, ma questa volta ci possono salvare la serata trasformandosi in un contorno bello da vedere ma anche buonissimo.

Che sia con i cipollotti o con il formaggio poco importa, il punto forte di questo piatto oltre alla velocità di preparazione è anche la sua versatilità che accontenterà tutti, anche i palati più raffinati.

Dosi:

Tempo di preparazione:

10 minuti

Tempo di cottura:

40 minuti

Che cosa ti occorre:

2 piccole pirofile, un tagliere, un coltello, carta di alluminio

Ingredienti:

• 2 Patate a buccia fine

• 1 cipollotto

• 3 cucchiai di olio extravergine

• 30 gr di burro

• sale q.b.

• pepe q.b.

• 2 rametti rosmarino

• acqua

Per prima cosa lavare con acqua bene le patate.

Tagliate le patate a fette sottili 3-4 mm e sistematele una di fianco all’altra ogni tanto alternando con una fetta di cipollotto precedentemente lavato e affettato sottilmente.

Le patate devono essere abbastanza larghe da permettere di sistemare dei pezzettini di burro tra una fetta e l’altra e il cipollotto tritato nel caso vi fosse avanzato.

Infine salate e pepate e mettete qua e là del rosmarino un po’ a fianco e un po’ in mezzo e ricordati di mettere anche un cucchiaio di acqua nella pirofila.

Oliate e infornate a 180 °C per circa 40 minuti, anche se dipende dallo spessore del taglio delle patate.

Se vedete che si stanno bruciando troppo copritele con la carta stagnola durante la cottura.

Servite calde nella loro pirofila.

di Valentina Barone