Penne di grano saraceno, fave e asparagi bianchi

 

In occasione della Settimana Nazionale della Celiachia, 16-22 Maggio, ho pensato a una ricetta semplice che tutti possono realizzare, dal gusto tradizionale, pur utilizzando una pasta di grano saraceno gluten-free. Il grano saraceno è una farina molto utilizzata nel nord Italia: tutti conoscono i pizzoccheri e il loro sapore speciale. Portiamo in tavola questo cereale senza glutine, molto nutriente e saporito per riunire tutta la famiglia attorno a un piatto unico per celiaci e non.
Questa ricetta non è solo un primo piatto, ma un vero e proprio piatto completo, perché contiene 3 elementi fondamentali: le verdure, i cereali e proteine di origine vegetale.

045_penne saraceno fave e asparagi bianchi_02
Penne di grano saraceno, fave e asparagi bianchi.

Tempo di preparazione:

35 minuti

Tempo di cottura:

30 minuti

Dosi per:

2 persone

Occorrente:

una pentola in cui far bollire l’acqua, una pentola antiaderente.

Ingredienti:

200 gr di fave
200 gr di asparagi bianchi
170 gr penne di grano saraceno
4 cucchiai di olio evo
sale e pepe q.b.
curcuma q.b.

Procedimento:

Partiamo dalle fave, approfittiamo della stagione per acquistarle fresche altrimenti ripieghiamo su quelle congelate.
Cuocendo in circa 25 minuti le facciamo lessare per prime.
Ottimizziamo i tempi di cottura, aggiungendo dopo 10 minuti gli asparagi bianchi tagliati a pezzetti (della stessa lunghezza della pasta), inizialmente solo la parte più dura dei gambi e dopo 10 minuti le restanti punte.

Gli asparagi bianchi sembrano poco invitanti visto il loro “colorito pallido”, sono anche più rari da trovare al supermercato a meno che non abitiate in Veneto: io infatti ho acquistato quelli provenienti da Verona, ma non fatevi ingannare dal loro aspetto, sono altrettanto saporiti e vi consiglio vivamente di provarli!

045_penne saraceno fave e asparagi bianchi_01
Penne di grano saraceno, fave, asparagi bianchi pepe e curcuma.

Trascorsi altri 5 minuti valutate se sono cotte le verdure e scolatele senza sprecare l’acqua perché la utilizzeremo per cuocere le penne di grano saraceno.
Aggiungete il sale nell’acqua e cuocete la pasta.

In questi 6 minuti in cui cuoce la pasta, fate saltare con l’olio extravergine di oliva e un pizzico di sale le fave con gli asparagi.
Se le verdure fossero ancora indietro di cottura, potete lasciarle cuocere insieme alla pasta e saltare in padella tutti gli ingredienti alla fine.

Una volta servito nel piatto spolverate con un po’ di pepe e della curcuma, che oltre a dare una nota di colore, è un ottimo ingrediente antinfiammatorio da usare sempre in cucina.
In aggiunta agli ingredienti riportati sopra potete inserire a vostro piacimento qualche scaglia di grana padano o di formaggio stagionato.

045_penne saraceno fave e asparagi bianchi_04
Pasta di grano saraceno, fave,asparagi bianchi,pepe, curcuma e scaglie di grana padano.

di lakritchen