Perché la pizza mette sete?

 

Mangiate la pizza la sera e poi di notte bevete come cammelli? La pizza mette sete, questo è un dato di fatto. Però non tutte le pizze lo fanno: come mai? Il problema va cercato nel tipo di farina e lievito utilizzati. Non è un fatto legato a una lievitazione non completa, il guaio sta nella maturazione non sufficiente dell’impasto e nella qualità delle materie prime. Se si usano farine forti, questo tempo di maturazione si allunga. Inoltre spesso negli impasti vengono aggiunti miglioranti delle farine ed enzimi: la lievitazione velocizza, ma la qualità dell’impasto peggiora.

Mangiare la pizza mette sete
Mangiare la pizza mette sete

La lievitazione aumenta di velocità, la maturazione rallenta e nel nostro intestino gli enzimi continuano a lavorare, richiedendo acqua e aumentando la sete.

Anche un uso eccessivo del sale nell’impasto provoca un aumento della sete post pizza. La mozzarella, invece, non influenza la sete, ma l’uso di formaggio fuso al posto della mozzarella vera diminuisce ulteriormente la qualità della pizza.

 

di Laura Seri