Perchè lo switchel è la bevanda del momento?

 

Lo Switchel è una bevanda molto antica, nasce nel diciottesimo secolo nei Caraibi per poi essere esportata in Nord America, dove veniva consumata soprattutto dai contadini. E’ una bevanda dissentante a base di aceto di mele, acqua, zenzero e un dolcificante – generalmente lo sciroppo d’acero –  che si sta riscoprendo e riconquistando ” i palati” .

Lo Switchel è dunque un mix naturale molto energetico, da bere specialmente dopo aver fatto attività fisica. Un bicchiere contiene vitamine, glucosio e antiossidanti, tutte le sostanze che si perdono facendo sport. Un rimedio 100% naturale contro la fatica.

Switchel
Switchel

Questa bevanda si gusta da sola, magari con un po’ di cubetti di ghiaccio per aumentare l’effetto rinfrescante, ma anche riscaldata, come una tisana da bere nelle serate d’inverno, quando tornate a casa senza forze dopo il lavoro.

Qualcuno suggerisce che lo Switchel sia adatto anche come condimento di insalate o per le marinature. Può essere infine un ottimo drink da apritivo o da dopocena con l’aggiunta di un goccio di whisky.

Per prepararlo ci vogliono i seguenti ingredienti:  250 ml di aceto di mele, 2 cucchiai di miele o sciroppo d’acero, 2 cucchiai di radice di zenzero tritato, 2 cucchiai di succo di limone e 500 ml di d’acqua. Guardiamo il video per vedere la preparazione dello Switchel.

di Marianna Feo