Pizzoccheri semplici con patate rosse

Articolo scritto da Crsitina del blog LaKritchen

Questa settimana ho fatto il pieno di frutta e verdura cresciuta e raccolta sulle montagne veronesi e per chi vive in città è una manna dal cielo avere dei prodotti così freschi e genuini!

Le patate rosse sono l’ingrediente principale di questa ricetta, sono sempre le mie preferite e queste che arrivano direttamente dall’orto a dai 1100 m sono buonissime!

Avendone una gran quantità mi sto sbizzarrendo con varie ricette, cotte al forno sono fantastiche ma in questo caso le ho utilizzate per fare un primo piatto che dal nome può sembrare un piatto montano e molto ricco e pesante, in realtà è una semplice pasta e patate dove il grano utilizzato non è quello duro ma quello saraceno!

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

15 minuti

Dosi per:

2 persone

Occorrente:

Una pentola per far bollire e condire la pasta

Ingredienti:

180gr di pizzoccheri

3 patate rosse piccolo/medie

olio evo q.b.

Sale e pepe q.b

Procedimento:

Mettiamo sul fuoco l’acqua per far cuocere la pasta.
Laviamo e peliamo le patate, io ne ho utilizzate tre ma di dimensioni contenute, regolatevi voi a seconda dei vostri gusti e a seconda di quanta fame avete!

Tagliamo le patate a pezzi rettangolari per uniformarle alla forma dei pizzoccheri e mettiamole nell’ acqua, quando inizierà a bollire saliamo l’acqua e buttiamo anche i pizzoccheri.

Controllate sulla confezione il tempo di cottura, sulla mia c’era scritto 12 minuti quindi pizzoccheri e patate cuoceranno assieme, magari aspettate un paio di minuti prima di far cuocere anche i pizzoccheri perché le patate, anche se tagliate fini, impiegano 2 o 3 minuti in più.

Scolate i pizzoccheri grossolanamente e ributtateli nella stessa pentola aggiungendo l’olio extravergine di oliva ed abbondante pepe.

Ecco a voi il piatto finito… invitante, vero?

di Redazione