Plumcake miele e cardamomo Gluten free

 

Ormai essere celiaci non significa più dover rinunciare a mangiare e a cucinare pane, torte e pizza.
In commercio esistono svariate aziende che propongono farine senza glutine che promettono (e mantengono) risultati uguali alle farine tradizionali. Anche la natura ci viene incontro, regalandoci cereali privi di glutine e ricchi di sostanze nutritive importantissime.
Mais, riso, miglio, grano saraceno sono tra i cereali gluten free più diffusi, ma anche castagne e quinoa ci offrono farine adatte alla cucina dei celiaci.

Un plumcake per la colazione è quanto di più semplice si possa preparare, arricchito con miele d’acacia e cardamomo che regalano un aroma speziato e un gusto originale.
Io ho usato metà farina di castagne e metà farina gluten free, ma potete scegliere il tipo che più preferite e giocare con i diversi gusti. Queste farine hanno, infatti, degli aromi molto particolari, coma la castagna che risulta molto dolce oppure la quinoa dal sapore quasi erbaceo.

Plumcake miele e cardamomo Gluten free
Il cardamomo ha un profumo intenso e aromatico

Tempo di preparazione

20 minuti.

Tempo di cottura

50 minuti

Dosi per

1 plumcake

Occorrente

Stampo per plumcake 18×10, una ciotola, un setaccio, fruste elettriche.

Ingredienti

250g di farina gluten free (io metà castagne e metà gluten free)
50g di zucchero
100ml di miele
2 uova
100ml di olio di semi
200ml di latte
i semini di 5 bacche di cardamomo
1/2 bustina di lievito per dolci

Plumcake miele e cardamomo Gluten free
Una spremuta e una fetta di plumcake gluten free e la giornata parte col sorriso.

Procedimento

In una ciotola montate le uova con lo zucchero fino a renderle chiare e spumose.

Aggiungete il latte e il miele e continuate a montare, fino a quando saranno ben amalgamati.

Unite l’olio e mescolate bene.

Setacciate la farina e unitela agli altri ingredienti, amalgamando bene per evitare grumi.

Terminate aggiungendo i semi di cardamomo e versate il composto nello stampo da plumcake che avrete precedentemente imburrato e infarinato.

Cuocete a 170° per 50 minuti. Se a metà cottura la superficie diventa troppo scura, coprite con un foglio di alluminio per evitare che si bruci.

di Tamara Pallaro