Pollo alle mandorle, la ricetta

Nell’immaginario collettivo, la cucina cinese è sinonimo di involtino primavera, riso alla cantonese, spaghetti di soia, pollo al limone e pollo alle mandorle. Andremo a preparare quest’ ultima ricetta facile e molto gustosa.

Il segreto per una buon pollo alle mandorle è la glassa. Fondamentale quindi avere della farina di riso, della salsa di soia e dell’ olio di semi di girasole o meglio ancora di sesamo per ottenere una ricetta diversa dal solito e sentire al meglio il sapore della cucina orientale.

137_pollo-alle-mandorle_03
Pollo alle mandorle in salsa di soia

Tempo di preparazione:

25 minuti

Tempo di cottura:

20 minuti

Dosi per:

2 persone

Occorrente:

due pentole antiaderenti  di cui una preferibilmente wok

Ingredienti:

200 gr circa di petto di pollo

1 cipolla

una fettina di zenzero tritato

4 cucchiai di olio di sesamo

farina di riso q.b.

50 gr di mandorle

2 cucchiai di salsa di soia

Di contorno:

200 gr di verza

1 spicchio di aglio

sale e pepe q.b.

Procedimento:

Nella pentola wok facciamo tostare le mandorle tagliate al coltello facendo attenzione a non bruciarle, rovinerebbero tutta la ricetta!

Togliamo le mandorle e nella stessa padella facciamo saltare la cipolla con dello zenzero fresco tagliato finissimo e due cucchiai di olio di sesamo.

Appena la cipolla imbiondisce aggiungiamo il pollo tagliato a pezzetti piccoli e facciamo saltare a fuoco vivo per qualche minuto, poi proseguiamo la cottura chiudendo il coperchio per 10 minuti.

Nel frattempo saltiamo con uno spicchio di aglio e due cucchiai di olio di sesamo ( o extravergine di oliva) il cavolo verza tagliato a striscioline sottili. A fine cottura aggiustate di sale e pepe a vostro piacimento.

Quando il pollo è quasi pronto aggiungete le mandorle, due cucchiai di salsa di soia, due cucchiai di acqua e versate a pioggia poco alla volta della farina di riso.

Per cominciare vi consiglio di usarne un cucchiaio o poco più.

Mescolate molto bene e vi accorgerete che la farina di riso farà addensare il liquidi presenti nella padella. Raddoppiate le dosi di acqua e farina se volete una cremosità maggiore ed assaggiate per aggiustare la sapidità del piatto.

Appena si formerà la glassa spegnete il fuoco.

Servite il vostro pollo alle mandorle accompagnato dalla verza e dalle immancabili bacchette!

137_pollo-alle-mandorle_02
Pollo alle mandorle tostate.

 

di lakritchen