Polpette di alici con uva passa e menta

 

Le polpette di alici con uva passa sono un piatto della tradizione, un classico della cucina siciliana. Le varianti come spesso accade sono davvero tante: viva la fantasia e la creatività. Io vi propongo la mia versione semplice da preparare, fresca e sfiziosa.
Pochi ingredienti e materie prime di qualità: alici, uva passa, menta fresca e poco pane grattugiato.
Questa volta non ho utilizzato i pinoli (come vorrebbe la ricetta più classica), ho abbondato leggermente con l’uvetta e ho aggiunto la menta fresca.

polpette-di-sarde-uva-passa-secondo-pesce-contemporaneo-food
Polpette di alici, uva passa e menta fresca

Questo piatto, che può essere interpretato come aperitivo, secondo di pesce o addirittura come piatto unico accompagnato con una bella insalata fresca, oltre ad essere veramente buono e gustoso, è anche economico ed essendo a base di pesce azzurro fa bene alla nostra salute.

In se la ricetta è veramente facile da eseguire e piuttosto veloce: unico punto leggermente dolente (se proprio lo si vuole trovare) è che occorre un pizzico di pazienza per la pulizia delle alici.

polpette-di-sarde-uva-passa-secondo-pesce-contemporaneo-food
Le alici, il prodotto d’eccellenza dell’estate

Vi lascio alla mia versione delle polpette di alici con uva passa e menta fresca. Vi auguro buon appetito e come sempre “che la creatività sia con voi!

polpette-di-sarde-uva-passa-secondo-pesce-contemporaneo-food
Da gustare a morsi!

Tempo di realizzazione:

45 minuti

Tempo di cottura:

15 minuti

Dosi per:

4 persone

Cosa ti occorre:

mixer; pentola per friggere

Ingredienti:

500 gr alici

150 gr pane grattugiato

n.3 cucchiai uvetta sultanina

n.2 uova

q.b. menta fresca

q.b. sale e peperoncino

q.b. olio per frittura

Procedimento:

polpette-di-sarde-uva-passa-secondo-pesce-contemporaneo-food
Polpette di alici, uva passa e menta fresca

Per prima cosa occorre con pazienza lavare e pulire tutte le alici privandole delle lische interne.

Mettere a mollo in acqua tiepida l’uvetta.

Asciugare bene le alici e passarle al mixer in modo da ottenere un impasto denso e grossolano.

Aggiungere al composto l’uvetta sultanina ammorbidita e ben strizzata, un uovo, la menta fresca tritata e metà del pane grattugiato.

Salare e aggiungere poco peperoncino.

Il composto deve essere corposo, ma non troppo asciutto. Se al contrario dovesse risultare troppo morbido, aggiungere del pane grattugiato.

Con le mani formare delle piccole palline (io le ho fatte un po’ più grandi del normale perché le apprezzo molto di più cosi. E’ una questione di gusti).

Mettere l’olio a scaldare.

Nel frattempo sbattere l’altro uovo, passare le polpette di alici prima nell’uovo e poi nel pane grattugiato.

Friggere.

Servire le polpette di alici calde o tiepide.

di Cristina Saglietti