Polpettine di pollo leggere con sugo al pomodoro

Una ricetta per un secondo leggero ma gustoso, che vi permette anche di riciclare degli avanzi di carne, in questo caso parliamo di carne bianca.
Se avete cucinato dei petti di pollo il giorno prima e vi sono avanzate delle fettine, potete macinarle per creare delle polpette.
Se non avete l’apposito attrezzo anche passare la carne nel tritatutto a pezzetti piccoli può essere una valida alternativa per poter utilizzare tutto il pollo acquistato e non solo utilizzarlo con la solita fettina.
Riuscire ad utilizzare al meglio tutto quello che è nel nostro frigorifero, senza riempirlo in continuazione è uno dei tanti modi per risparmiare in cucina e in questo caso, e con il pollo e l’albume d’uovo possiamo mangiare delle polpette amiche della nostra linea 😉

tempo di preparazione:

tempo di cottura:

15 minuti in forno a 180°, 20 minuti il sugo, ultimi 5 minuti con le polpette

dosi:

per due persone

cosa ti occorre:

un forno elettrico e ventilato

Ingredienti:

300 gr di pollo macinato
3 cucchiai di parmigiano reggiano
2 manciate di pane secco grattugiato
1 albume d’uovo
due pizzichi di sale
prezzemolo fresco tritato
mezzo spicchio d’aglio senza anima

per il sugo:
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
una confezione di polpa di pomodoro
una cipolla rossa piccola
1 carota
1 gambo di sedano
una punta di cucchiaino di peperoncino in polvere

piatto con polpette light di pollo al sugo leggero
piatto con polpette light di pollo al sugo leggero

Procedimento:

Create un impasto con il pollo macinato, il parmigiano grattugiato, l’albume dell’uovo, il pangrattato, il prezzemolo fresco tritato, metà spicchio d’aglio a pezzettini piccoli, un pizzico di sale.
Fate delle piccole palline che metterete sulla placca rivestita di carta forno, fate cuocere in forno per circa 15 minuti a 180° con modalità ventilata.

Nel frattempo che le polpette cuociono in forno, preparate il sugo leggero.
In una padella larga con fondo basso mettete l’olio extravergine con la cipolla rossa tritata, fate dorare 1 minuto, unite il sedano e la carota tritati finemente, mescolate tutto e versate mezzo bicchiere d’acqua e fate stufare.
Appena l’acqua è rappresa e le verdure ammorbidite, unite il passato di pomodoro a piacere, fate cuocere a fuoco basso per 15 minuti.
Gli ultimi 5 minuti unite le polpette e un pizzico di peperoncino.

polpette pront per essere inforchettate
polpette pront per essere inforchettate

di Francesca Gonzales