NaturMia: frutta e verdura di stagione ecco come conoscerli con un' applicazione

Spesso vi ho parlato dei prodotti di stagione in questi mesi, di quanto sia corretto acquistarli nel mese corretto, di quanto facciano risparmiare in cucina e di quanto siano più buoni.

Magari non avete avuto tempo di seguire i post mensili che vi ho lasciato qui nelle pagine di Bigodino, o magari ve li siete persi.
Beh non c’è problema, perchè ho trovato per voi un’applicazione gratuita che vi permette di tenere sotto controllo tutto questo.

Sto parlando di NaturMia, che potete scaricare sia per piattaforma Android che Apple.

Il simbolo di questa app poi è simpatico, una buffa patata vi assiste nelle scelte. La possibilità è una e semplicissima, dopo la prima schermata dove potete vedere la funzione: cerca, mesi, biologici e le preferenze, cliccate sulla voce mesi per ottenere subito quello che è la funzione principale.

La schermata principale nell'applicazione NaturMia
La schermata principale nell'applicazione NaturMia

Proprio per questo è funzionale e potete, mentre siete in giro e state facendo la spesa, o mentre pensate a cosa comprare per la sera a cena, selezionare subito il mese corrente e avere un semplicissimo elenco di prodotti da acquistare. Così non dovete ricordarvi cosa comprare e siete sicure di fare glia acquisti corretti.

La schermata dei mesi nell'applicazione NaturMia
La schermata dei mesi nell'applicazione NaturMia

Oppure un’altra funzione di questa applicazione è la possibilità di selezionare la regione che vi interessa e la città, nella sezione Biologici, e trovare un elenco di mercatini di verdure bio nella località selezionata.

Non c’è che dire, un’applicazione come questa i nostri genitori o nonni non l’avevano, di sicuro avevano la cultura e la conoscenza delle stagione e dei prodotti corretti. Mentre noi al giorno d’oggi, sempre di corsa e piene di impegni, noi che vediamo le amiche in “pausa pranzo” e comunichiamo solo tramite whatsapp, abbiamo l’app che ci consiglia le verdure giuste da acquistare. Vediamo il lato positivo: possiamo scegliere di mangiare così verdure fresche, magari bio che ci fanno bene, e questa è l’unica cosa che conta no?

di Francesca Gonzales