Quanto costa il cioccolato più caro del mondo?

Il cioccolato è la più grande passione della maggior parte di noi, Lo sapevate che esistono anche delle tavolette di cioccolato invecchiate per 3 anni? Sì, proprio come si fa, ad esempio, per i liquori o i vini. Ovviamente è molto pregiato, costoso e anche molto esclusivo e non è proprio alla portata di tutte le tasche. Ma scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sul cioccolato più caro del mondo.

To’ak Chocolate, dopo aver venduto il primo cioccolato invecchiato al mondo, ha deciso di lanciare due nuove edizioni, davvero molto particolari per come sono state prodotte, realizzate per portare la produzione e la degustazione di cioccolato fondente al livello del vino vintage e del whisky invecchiato: stiamo parlando di Cognac Cask Matured 3 anni e l’Andean Alder (ontano andino) 3 anni.

Le due nuove edizioni sono di cioccolato fondente ecuadoriano e hanno fissato nuovi standard nella produzione artigianale di cioccolato: l’azienda utilizza solo ed esclusivamente una varietà di cacao rara, la Nacional, con linea genetica di almeno 5300 anni, quindi è erede dei primi alberi di cacao addomesticati dall’umanità. Si riteneva fosse esinta e invece To’ak ha trovato una valle di alberi centenari.

Il cacao arriva da 14 coltivatori della valle di Piedra de Plata, in Ecuador. Ogni barretta di cioccolato è molto più di un prodotto da mangiare, è un’esperienza: sono confezionate in confezioni artigianali di olmo spagnolo con il numero di barra inciso sul dorso. All’interno un libretto spiega la scienza dietro l’invecchiamento del cioccolato fondente e utensili da degustazione.

Cognac Cask Matured 3 anni è realizzato usando una barrique di Cognac di 50 anni fatta di quercia francese proveniente dalla foresta di Limousine: qui il cioccolato fondente è stato invecchiato per tre anni. Andean Alder (ontano andino) 3 anni, invece, sfrutta un legno ricco di tannini.

Cognac Cask Matured 3 anni e l’Andean Alder (ontano andino) 3 anni sono entrambi disponibili presso lo store online dell’azienda. Il prezzo? Intorno ai 300 dollari…

di Redazione