Ragù di verdure: la ricetta per mangiare pasta anche se sei a dieta!

Non è detto che se seguiamo una dieta, dobbiamo per forza rinunciare alla pasta, possiamo mangiarla in giuste dosi sicuramente e con sughi e condimenti leggeri. Come ci ha mostrato Eliana con la dieta sulle pagine di Benessere, dipende dalle scelte!
In una chiacchierata con lei è emerso che non è un problema mangiarla a pranzo o a cena, soprattutto per chi, come noi, durante il giorno è sempre in giro e fuori casa, quindi non riesce a mangiare un piatto di pasta leggero a pranzo, meglio mangiare proteine come una petto di pollo, o un’insalata a pranzo e la pasta farcela noi a casa in giuste quantità per cena.
Nella dieta di Eliana la pasta c’è, sia il venerdì sera che la domenica a pranzo. Potete farvela con il sugo fresco di pomodoro oppure con una sorta di ragù fatto con sole verdure, gusto buonissimo ma con poche calorie.

particolare del piatto di pasta con il sugo di verdure
particolare del piatto di pasta con il sugo di verdure

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

40 minuti per sugo, circa 10 minuti per spaghetti (guardate il tipo che avete comprato)

Dosi:

per due persone

Cosa ti occorre:

tagliere, coltello, padella larga

Ingredienti:

150 gr di spaghetti
1 carota
1 gambo di sedano
1 cipolla rossa
1 peperone piccolo
1 melanzana piccola
1 zucchina piccola
5 pomodorini camone (sono tondi e mezzi verdi scuro)
1/2 bicchiere di vino bianco
1 bicchiere di acqua calda
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Pulite e tagliate a pezzetti piccoli la cipolla rossa.
Stessa cosa per la carota e il sedano. Mettete in una padella i 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, scaldatelo e poi mettete il soffritto e fatelo dorare, circa a metà cottura unite il bicchiere d’acqua e fate stufare.
Pulite e tagliate a pezzettini piccoli le altre verdure: peperone, melanzana e zucchina.

Unitele poi al resto appena il sugo è rappreso, mescolate il tutto e aggiungete il mezzo bicchiere di vino, alzate la fiamma e fate evaporare.
Aggiungete alla fine il pomodoro camone e fate cuocere per circa 30 minuti a fuoco basso.

dettaglio del piatto con il sugo di verdure
dettaglio del piatto con il sugo di verdure

Alla fine prendete due mestoli del sugo e passatelo o frullatelo, rimettetelo nella padella, mescolate il tutto e spegnete la fiamma.
Usate questo sugo per condire gli spaghetti che avrete messo a cuocere, così potrete togliervi la voglia di pasta ma con un sugo ricco di verdure e leggero.

Vi assicuro un gusto buonissimo, è anche avanzato e il giorno dopo l’ho usato da mettere sopra ad una frisella (che nella dieta di Eliana è inserita, meglio di così!)

di Redazione