Ricetta in 5 mosse: spaghetti integrali con radicchio, pomodoro crudo e olive taggiasche

Sì alla pasta integrale solo se si è a dieta?! Sbagliato!

La pasta integrale è un alternativa salutare e gustosa alla normale pasta di semola di grano duro e inserirla nella nostra alimentazione, oltre a diversificare le nostre ricette, è una mossa astuta per guadagnare in salute e salvaguardare la linea senza sforzi.

La pasta preparata con farine integrali proviene dal chicco del grano completo, ancora puro, non privato della crusca e del germe, e questi elementi gli conferiscono proprietà nutrienti notevoli, oltre che un considerevole apporto di fibre, di cui solitamente la nostra alimentazione è carente, sali minerali e vitamine, come la B e la E, potente antiossidante.

Inoltre, nonostante abbia lo stesso apporto calorico della pasta tradizionale, è comunque ottima per mantenere sotto controllo la linea, infatti le fibre contenute al suo interno si gonfiano lentamente con l’acqua fornendo un senso di sazietà a lungo termine, in questo modo potremo evitare inutili (per non dire calorici e deleteri) spuntini fuori pasto!

Bene, dopo questo elogio alla pasta integrale vediamo come prepararla con una #ricettaincinquemosse davvero appetitosa!

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

10 minuti

Dosi per:

2 persone

Cosa ti occorre:

una pentola grande, una pentola piccola, un tagliere, una padella antiaderente media, una grattugia, un mestolo, uno scolapasta, un piccolo recipiente.

Ingredienti:

100 g di radicchio
180 g di spaghetti integrali
6 pomodori pachino
35 g di olive taggiasche condite e denocciolate
1 spicchio di aglio
20 g di ricotta salata
prezzemolo
olio extra vergine d’oliva
sale q.b.
pepe nero q.b.

Preparazione:

MOSSA 1: Portate ad ebollizione un po’ d’acqua nella pentola piccola. Tagliate sottilmente il radicchio e quando l’acqua bolle scottatelo per due/tre minuti. Scolatelo e lasciatelo da parte.

MOSSA 2: Portate ad ebollizione l’acqua per la cottura della pasta. Tagliate in due metà i pachino, togliete i semi e poi tagliateli a quadretti molto piccoli. Tagliate a pezzi molto piccoli anche le olive e tritate finemente il prezzemolo. Mettete tutto in una ciotolina condite con olio evo, sale e pepe.

MOSSA 3: Fate scaldare nella padella 3 cucchiai d’olio evo e lo spicchio d’aglio. Appena è caldo aggiungete il radicchio e fate cuocere 5 minuti senza salare (se necessario aggiungete un po’ di acqua calda).

MOSSA 4: Cuocete la pasta, e quando è a metà cottura scolatela (lasciando da parte l’acqua di cottura), aggiungetela alla padella con il radicchio e terminate la cottura risottandola, ossia aggiungendo poco alla volta un po’ di acqua di cottura.

MOSSA 5: Quando la pasta è cotta, toglietela dal fuoco e aggiungete il battuto di pomodoro e olive. Terminate con una grattugiata di ricotta salata.

BUON APPETITO!

di Roberta Castrichella