Ricetta veloce ed estiva: cozze gratinate

La cozza è un mollusco che non piace a tutti, in genere o la ami o la odi. Io sono decisamente per la prima. Una delle cose per cui molti non le mangiano è perché vengono descritte come “le spugne del mare”: assorbono tutto e per questo è importante controllare la loro provenienza per essere sicuri del consumo.

Io a Torino mi servo ormai da tempo solo in un paio di banchi del pesce, chiedo e mi viene spiegata la loro provenienza, meglio essere sicuri. La maggior parte delle cozze proviene da allevamenti, il più grande di questi è a Taranto in Puglia.

Ecco la ricetta per preparare le cozze in versione croccante, al forno. Lo so che fa caldo, ma ne vale la pena!

cozze gratinate pronte
cozze gratinate pronte

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

10 minuti

Dosi:

per 4 persone

Che cosa ti occorre:

Una teglia, carta da forno, una padella, una ciotola e un cucchiaio

Ingredienti:

1 Kg di cozze
2 spicchi d’aglio

1 mazzettino di prezzemolo

4 fette di pane per tramezzini
3 cucchiai di pangrattato
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

sale e pepe qb

La parte più lunga e impegnativa è la pulizia, che deve avvenire necessariamente una ad una, per togliere le barbe, vanno poi grattate per togliere i depositi e sciacquate più volte sotto l’acqua corrente. Una volta terminata questa operazione il gioco è semplice.

Mettete in un padella un filo d’olio, le cozze e uno spicchio d’aglio, coprite e fatele aprire. Quelle che non si aprono vanno necessariamente gettate.
Prendete un recipiente e mettete l’altro spicchio d’aglio tritato, il prezzemolo tritato, il pane per tramezzini, due cucchiai di cottura delle cozze, 2 cucchiai di olio e un pizzico di sale. Mescolate il tutto, diventerà un’impasto morbido, ma non liquido e compatto.

Mettete ora le cozze in una teglia, dove all’interno di ogni cozza (con il mollusco) verrà riposto l’impasto fatto sopra.
Passate un filo d’olio sopra tutte le cozze quando avete terminato e aggiungete abbondante pangrattato, che farà venire la crosticina.

Mettete ora la teglia in forno ben caldo, circa 180° per almeno 10 minuti in modalità grill. Controllate la doratura in base alla potenza del vostro forno, sfornate quando la crosticina è dorata.

piatto di cozze gratinate
piatto di cozze gratinate

Possono essere servite come antipasto, con un bianco fresco e frizzante oppure se cucinate in maniera più abbondante e precedute da un primo piatto, come secondo. Nonostante non siano bellissime da vedere al momento dell’acquisto in realtà sono gustose, afrodisiache, croccanti e una tira l’altra, promesso!

di Redazione