Ricette veloci estive: Zucchine e uova fritte in carpione

Quando mi sono trasferita in Piemonte dall’Emilia Romagna, circa dieci anni fa, sentivo spesso nominare questa parola carpione, io credevo parlassero del pesce 🙂 poi vedevo nei piatti verdure e carni varie immerse in un intingolo e non capivo cosa fosse. Ovviamente curiosa come sono, mi sono messa a cercare sul web.

Da Wikipedia ho trovato questo:
Il carpione è una preparazione utilizzata per la carne, pesce e verdure. Viene svolta generalmente con una base di soffritto Mirepoix (sedano, carote e cipolle), a metà cottura viene aggiunto l’aceto e fatto evaporare…

E’ stato inventato per ricette estive appunto, per conservare e aromatizzare vari prodotti riposti in frigorifero, quindi consumati freddi. Deve però piacere il sapore dell’aceto, che è la base di questo piatto. Ma vediamo come si prepara, io qui ho fatto zucchine e uova fritte, ma potete fare anche bistecchine e altre verdure.

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

20 minuti

Che cosa ti occorre:

una pentola, un tagliere e un coltello, 1 bicchiere.

Ingredienti:

5 zucchine bianche e piccole
3 uova fresche
5 cucchiai di olio d’oliva extravergine
1 cucchiaio di aceto bianco di vino
sale
3 spicchi d’aglio
8 foglie di salvia fresca
1 bicchiere di acqua

Lavare e tagliare a bastoncino le zucchine, friggerle in olio extra vergine e metterle da parte su della carta assorbente.
Eseguite lo stesso procedimento con le uova, fritte in padella coperte in modo da fargli creare la pellicina sopra il rosso.
Mettete da parte anche le uova. Nella stessa padella mettete gli spicchi d’aglio schiacciato e le foglie di salvia tritata.

Fate soffriggere, spostate la padella e fuori dal fuoco aggiungete l’aceto e l’acqua. Mescolate e rimettete sul fuoco per circa 5 minuti.
Utilizzate il liquido per coprire le uova e le zucchine in un barattolo o contenitore. Mettete in frigo.

Da sapere:

Se si prepara la ricetta il giorno prima rispetto al reale consumo, quando la mangiate sarà ancora più buona. In frigo potete mantenete il barattolo o contenitore fino a tre giorni, non di più. Sono un ottimo antipasto o un salva cena.

di Redazione