Riso venere al melone

Il riso venere, o riso nero, è originario della Cina, ma oramai si è diffuso ovunque e anche in Italia c’è un’ottima produzione. E’ una varietà pregiata e molto caratteristica, grazie al suo inconfondibile colore nero. I suoi chicchi sono arrotondati e ha un particolare aroma, che rimanda al gusto del pane, che rende straordinario ogni piatto.

E’ un ottimo alleato della nostra dieta in quanto, essendo ricco di fibra grezza, assicura un minor indice glicemico rispetto al riso classico e, quindi, tiene a bada gli accumuli di grasso. E’ inoltre naturalmente ricco di antiossidanti, utili contro i radicali liberi, di sali minerali e di vitamine.

Si sposa bene in qualsiasi preparazione, sia nei risotti più tradizionali o come accompagnamento e può essere cotto in diverse maniere.

riso nero al melone copia
riso venere al melone, un piatto estivo

Il suo aspetto dona originalità ai piatti facendo risaltare gli altri ingredienti.

Io lo preferisco ad altri tipi di riso in quanto anche quando è ben cotto rimane croccante e con chicchi ben sgranati. E’ ideale con le verdure di stagione, in preparazioni sia calde che fredde. Perfetto quindi per preparare un’insalata estiva da consumare anche fuori casa.

Lessandolo con aromi, verdure e legumi diventa un ottimo piatto unico che si può preparare in anticipo.

Questa volta, viste le belle e calde giornate, l’ho abbinato a melone e spezie.

Dosi:

4 persone

Tempi di preparazione:

5 – 8 minuti

Tempi di cottura:

50 minuti

Cosa ti serve:

pentola, padella, tagliere, coltello, scavino

riso nero al melone 3 copia
il riso venere si può declinare sia caldo che freddo

Ingredienti:

250 gr di riso venere
1 melone piccolo retato
1 -2 cipollotti (in base alle dimensioni)
1 bacca di cardamomo
erba cipollina
zenzero fresco
pepe rosa
vino bianco (100 ml circa, facoltativo)
sale, olio evo

Procedimento:

Lessare il riso venere in acqua bollente salata per circa 40 minuti. Quando cotto, ma ancora al dente, scolarlo.

Affettare il cipollotto e farlo soffriggere in padella con un filo d’olio, aggiungendo una bacca di cardamomo e il pepe rosa.

Versare il riso e farlo insaporire nella padella con il cipollotto. Aggiungere del succo di zenzero spremuto dalla polpa grattugiata e proseguire la cottura, bagnando con poco vino bianco o acqua.

Tagliare il melone e pulirlo dai semi. Con l’apposito attrezzo, lo scavino, ricavare delle palline dal melone e aggiungerlo al riso in modo tale che si ammorbidisca e rilasci i suoi succhi.

Spegnere il fuoco, condire il riso con un filo di olio a crudo e servire guarnendo con erba cipollina fresca.

Consigli:

Al posto dello zenzero fresco, potete aggiungere quello in polvere. In sostituzione dei cipollotti potete usare lo scalogno.

Se desiderate un risotto più cremoso, potete mantecare il piatto con del latte di cocco da cucina o panna di soia.

 

di Marzia Riva