Risotto agli asparagi e mazzancolle

Se a Natale a casa mia vige la tradizione, a Pasqua ogni anno cambiamo menù, compagnia e location. Ogni anno Pasqua si rinnova e con lei le ricette che prepariamo per uno dei giorni più festosi dell’anno.

Io amo tantissimo il risotto e ogni occasione è perfetta per provare nuovi accostamenti e nuove ricette.

Per queste feste ho pensato a una versione più primaverile, colorata e delicata, perfetta da servire a una bella tavolata festosa: ecco tutti i segreti del risotto agli asparagi e mazzancolle.

img_5225
Risotto agli asparagi e mazzancolle

Dosi:

per 6 persone

Tempo di preparazione:

15 minuti

Tempo di cottura:

20 minuti

Che cosa ti occorre:

una padella capiente, una pentola, un mestolo, un cucchiaio di legno

Ingredienti:

Per il brodo:
2 carote
2 gambi di sedano
2 cipolle
acqua
sale q.b.

Per il risotto:
350 gr di riso carnaroli
500 gr di asparagi
500 gr di mazzancolle
uno scalogno
15 gr di burro
olio extravergine
zafferano (opzionale)

Per prima cosa prepariamo il brodo mettendo a bollire in una pentola le carote, le cipolle sbucciate e i gambi di sedano con acqua e sale.

Spezzate gli asparagi a metà. La metà della punta sarà quella commestibile, l’altra metà verso il fondo del gambo sarà invece da mettere a bollire nel brodo.

Per prima cosa mettere a bollire le punte degli asparagi per 5 minuti: una volta scolati con l’aiuto di una pinza, buttate i gambi degli asparagi e lasciateli bollire per dare gusto al vostro brodo.

Infine, pulite le mazzancolle, togliendo il carapace, ma lasciando la coda.

A questo punto mettete una noce di burro e fate rosolare lo scalogno tritato molto fine; una volta dorato fate tostare il riso nella padella per qualche minutO, mescolando di tanto in tanto con il cucchiaio di legno.

Cominciate ad aggiungere un mestolo di brodo alla volta, evitando i pezzi di verdura, se si sono frammentato potete filtrare con un colino.

Verso metà cottura, aggiungete gli asparagi precedentemente cotti tagliati in tre e le mazzancolle pulite.

Continuate la cottura per altri cinque minuti: se volEte rendere ancora più colorato il vostro piatto adesso è il momento giusto per aggiungere una bustina di zafferano per aggiungere sapore e colore al vostro risotto.

Terminate la cottura e mantecate a fuoco spento con un filo d’olio extravergine che renderà il vostro piatto ancora più saporito.

img_5224
Risotto agli asparagi e mazzancolle

 

di Valentina Barone