Rotolo al cioccolato: la ricetta perfetta

Oggi prepareremo il rotolo al cioccolato, uno dei dolci più semplici e conosciuti in assoluto. Per quanto la sua esecuzione sia facile e veloce e i suoi ingredienti veramente basici ed essenziali, anche il rotolo può presentare qualche difficoltà se non si seguono alcune semplicissime regole che una volta imparate saranno per sempre la vostra chiave per un rotolo al cioccolato perfetto.

Ovviamente il rotolo è una base: noi oggi lo farciamo con il cioccolato, optando per una crema al cioccolato e una bagna all’Alchermes, ma si può utilizzare qualsiasi tipo di farcitura, dalla semplicissima marmellata di albicocche, arricchita o meno di un po’ di Cognac, alla panna semplice o aromatizzata o a qualsiasi altro ripieno goloso che più vi stuzzica.

Consigli per un rotolo perfetto

Consiglio n.1: la preparazione del rotolo
– E’ consigliato utilizzare delle uova a temperatura ambiente
– L’albume deve essere montato con un pizzico di sale: NO alla goccia di limone
– La farina deve essere aggiunta per ultima e si deve mescolare il composto il meno possibile

Consiglio n.2: la cottura del rotolo e la sua definizione
Il composto va spalmato su un foglio di carta da forno raggiungendo uno spessore di 4 mm e creando un rettangolo dai bordi lineari
Deve essere cotto a 170° per 8-10 minuti
– Deve essere sfornato appena si è formata una superficie dorata, ma non troppo scura in modo che i bordi siano ancora morbidi
– Quando è ancora caldo tagliare i bordi giusto per eliminare i 2 mm un po’ più cotti

Consiglio n.3: la farcitura del rotolo e la sua chiusura
Prima di farcire il rotolo, sistemarlo su un foglio di carta da forno bagnato e strizzato completamente in modo che renda umida la superficie esterna del dolce
– Il rotolo può essere bagnato da una bagna o da un liquore in purezza in base alle preferenze oppure no, soprattutto se si utilizzano come farciture creme o panna
– Farcire l’intera superficie raggiungendo uno spessore di circa 3-4 mm: iniziare ad arrotolare il dolce alzando il bordo della carta da forno e cercando di creare un primo giro abbastanza stretto in modo che non si creino spazi vuoti all’interno
– Avendo sistemato il rotolo sulla carta da forno umida l’azione dell’arrotolare dovrebbe risultare piuttosto semplice e non problematica: proseguire quindi aiutandosi solo con le mani senza schiacciare troppo per evitare che fuoriesca la farcitura
– Prima di servire sarebbe consigliabile tagliare le due estremità in modo che il rotolo risulti assolutamente perfetto

rotolo-al-cioccolato-3-contemporaneo-food
Come arrotolare il dolce appena preparato

Vi lascio quindi alla ricetta del rotolo al cioccolato e come al solito vi auguro “che la creatività sia con voi!”

Tempi di preparazione:

25 minuti

Tempi di cottura:

7 minuti + 12 minuti

Dosi per:

6 persone

Cosa ti occorre:

forno, teglia da forno grande rettangolare, frusta elettrica

Ingredienti:

PER IL ROTOLO:
n.2 uova
50 gr zucchero a velo
40 gr farina
un pizzico di vaniglia

PER LA FARCITURA:
n.3 tuorli
500 ml latte
80 gr zucchero
60 gr farina
50 gr cacao amaro in polvere
q.b. Alchermes puro
q.b. zucchero a velo

Procedimento:

rotolo-al-cioccolato-6-contemporaneo-food
Rotolo al cioccolato

Per prima cosa preparare la crema al cioccolato: in una ciotola lavorare con le fruste elettriche, lo zucchero con i tuorli fin quando il composto risulterà bianco e spumoso.

Aggiungere al composto la farina e il cacao in polvere amaro: mescolare e unire il latte piano piano lavorando costantemente con una frusta in modo che non si creino grumi.

Versare il tutto in una pentola e cuocere la crema a fiamma bassissima sino a quando si ottiene la consistenza desiderata: lasciare da parte coprendo la superficie con della pellicola trasparente.

Accendere il forno a 170° e preparare il rotolo: separare gli albumi dai tuorli.

Montare i tuorli con lo zucchero sino a ottenere un composto spumoso e chiaro, a parte montare gli albumi a neve ben ferma aggiungendo un pizzico di sale fine.

Unire gli albumi montati ai tuorli e mescolare delicatamente: aggiungere nel frattempo in una sola volta la farina e la vaniglia.

Mescolare delicatamente solo il tempo necessario a che la farina si amalgami bene.

Stendere il composto su una teglia da forno ricoperta da carta da forno, infornare e cuocere 7 minuti: sfornare.

Staccare delicatamente la base del rotolo e sistemarla al contrario, su un altro foglio di carta da forno (o sul medesimo) bagnato con acqua e strizzato completamente.

Ancora caldo tagliare 2 mm di bordo in modo da pareggiare e da eliminare la parte più cotta: bagnare con l’aiuto di un pennellino da cucina la superficie con l’Alchermes. Deve prendere colore, ma non si deve inumidire troppo.

Procedere con la farcitura spalmando la crema al cioccolato in modo da raggiungere uno spessore di 3-4 mm.

Iniziare ad arrotolare il rotolo aiutandosi all’inizio alzando il bordo della carta da forno e cercando di fare un primo giro abbastanza stretto per evitare spazi all’interno.

Terminare di arrotolare e lasciare riposare qualche minuto.

Prima di servire tagliare le due estremità in modo che il rotolo sia perfetto: spolverare con lo zucchero a velo e servire.

di Cristina Saglietti