Slow Fish a Genova dal 9 al 12 maggio: il mare è di tutti!

Vi segnalo un evento interessante per i Foodies che amano il pesce e il mare e vogliono unire le due cose con una gita a Genova, durante Slow Fish.

Dal 9 al 12 maggio, Genova sarà il fulcro di questa pregiata carne bianca, di molluschi e crostacei e di tutto quello che ruota intorno al mondo del pesce. L’evento è organizzato da Slow Food e Regione Liguria, in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Sono passati 10 anni dall’edizione zero di Slow Fish. Quest’anno però è cambiato un pò il modo di pensare alla manifestazione, scommettendo anche sulla città e coinvolgendo il pubblico affinché prenda coscienza delle tematiche che riguardano l’ambiente marino e le risorse ittiche in maniera semplice e godibile, con appuntamenti pensati per ogni età ed esigenza.
Un evento ad ingresso libero dedicato appunto al mare di tutti, senza rinunciare “all’alto profilo delle tematiche trattate nelle conferenze, alla presenza dei grandi chef italiani ed internazionali per gli appuntamenti gastronomici o ai giocosi momenti educativi”, spiega Roberto Burdese, presidente di Slow Food Italia.


Novità dell’edizione 2013 sono gli appuntamenti Fish & Chef, in cui 16 tra i più grandi nomi della ristorazione italiana e internazionale interpretano e raccontano il pescato di giornata per il pubblico in sala, proponendo in abbinamento selezionate etichette di vino o birra (bello!)
Molti i percorsi didattici, in cui grandi e piccoli imparano a riconoscere le specie meno note, condividendo i segreti dei pescatori e facendo pratica in cucina. A volte anche le cose più semplici sono utili, purtroppo chi non cresce in un posto di mare, non ha la tradizione di andare al mercato a comprare il pesce e non sempre lo sa riconoscere o sa quello che sta mangiando, questi incontri aiuteranno proprio in questo.

Le bancarelle del Mercato coloreranno la banchina con i prodotti dei Presìdi Slow Food, pesce fresco e conservato, olio, spezie, sale, alghe e derivati, evitando ovviamente le specie a rischio. Tornano i laboratori dell’acqua, momenti d’informazione e approfondimento con pescatori e le cucine di strada, per scoprire le specialità gastronomiche dei diversi territori. Uno spazio speciale della Piazza delle Feste e dedicato al Bistrot dell’Alleanza, dove cuochi di tutto il mondo si impegnano a proteggere la biodiversità promuovendo i prodotti dei Presìdi nei loro menù. Specialità accompagnate da ottimi vini proposti dalla vicina Enoteca.

un momento dell'evento a genova
un momento dell'evento a genova


Se state già pensando di partecipare, qui trovate il programma completo per scegliere le giornate che più vi interessano. E come sempre, per chi non potrà partecipare, le mie segnalazioni social, per seguire l’evento via web: potete seguire Slow Fish sulla pagina Facebook e Twitter.

(Credits Photo: cartella stampa Slow Fish)

di Francesca Gonzales