Sorbetto alla frutta senza gelatiera: ecco il tutorial

Oggi impariamo a fare il sorbetto senza l’uso della gelatiera… Ogni tanto vi sarà capitato di avere voglia di qualcosa di fresco, con magari la frutta che qualcuno vi ha portato, ma non avere la gelatiera vi ha un po’ bloccato.

Niente paura, basta un pò di pazienza e della buona frutta per trasformare pesche, fragole, lamponi e tanti altri frutti in un perfetto dolce goloso ma leggero.

Il segreto è avere tempo, perché sarete voi a fare il lavoro della gelatiera, mescolando a mano di tanto in tanto il vostro sorbetto per spezzare i cristalli ed ottenere un dolce cremoso e perfetto da accostare, perché no, ad un piatto salato.

Per addensare utilizzeremo il gelato, ma si può sostituire con un cucchiaio di farina di carrube.
Frullare la frutta poco prima di mescolarla con lo sciroppo, in caso contrario aggiungere del succo di limone per evitare che la frutta ossidi.
Cominciamo!

Ingredienti:

tutorial sorbetto alla frutta: fase 1
tutorial sorbetto alla frutta: fase 1

In un pentolino mettere a scaldare l’acqua e lo zucchero e portare a bollore.

tutorial sorbetto alla frutta: fase 2
tutorial sorbetto alla frutta: fase 2

Una volta raggiunto il bollore spegnere e lasciare raffreddare a temperatura ambiente.

tutorial sorbetto alla frutta: fase 3
tutorial sorbetto alla frutta: fase 3

Lavare e spellare (se è necessario) la frutta, tagliarla poi a pezzettini e metterla in un frullatore insieme al gelato e renderla liscia e spumosa.

tutorial sorbetto alla frutta: fase 4
tutorial sorbetto alla frutta: fase 4

Unire lo sciroppo a temperatura ambiente con la frutta frullata, inserire in un contenitore con il coperchio e mescolare bene.

tutorial sorbetto alla frutta: fase 5
tutorial sorbetto alla frutta: fase 5

Riporre in freezer, dopo 4 ore mescolare “scrostando” bene ai lati e sulla base per muovere il sorbetto già indurito.

tutorial sorbetto alla frutta: fase 6
tutorial sorbetto alla frutta: fase 6

Ripetere l’operazione ogni ora fino ad ottenere il sorbetto della consistenza desiderata.
Prima di servire lasciare 5 minuti fuori freezer.

di Valentina Barone