Spesa online: hai mai provato?

Non so voi, ma io ho sempre meno tempo da dedicare a certe cose di casa, come ad esempio fare la spesa.
Se la faccio al mercato per me è un rito rilassante, hai dei ritmi meno frenetici, parli con i contadini o con il commerciante che ti consiglia o meno di comprare la tal verdura di stagione, o come cucinare un tipo di carne o il taglio da prendere. Queste persone credo siano insostituibili! Invece il supermercato è un vero stress, troppo caos, luci, musica e maree di carrelli, mi mettono l’ansia!

Il rapporto umano e il consiglio nella spesa, magari dal macellaio.. fanno la differenza nei nostri piatti.

corsie di un supermercato
corsie di un supermercato

Ma far la spesa per la propria casa non è solo frutta, verdura, carne e formaggi, ma è detersivi, carta assorbente, succhi di frutta etc. quindi a volte se siamo di corsa con il lavoro, possiamo anche farci consegnare a casa la spesa. Vi cambia la vita, credetemi, tempo risparmiato così come anche la fatica di portarvi le buste.

Come possiamo fare? Allora inizio da un sito, quello di Esselunga, che è su quasi la metà del territorio nazionale (Toscana, Emilia Romagna, Veneto, Liguria, Lombardia e Piemonte) il costo della consegna della spesa è di € 7,90 che si abbassa a € 6,90 per spese oltre i 110€.
Molto semplice, vi collegate al sito, cliccate il pomodoro del servizio Esselunga a Casa, scegliete i prodotti, la fascia oraria di consegna e potete pagare con carta di credito, Bancomat alla consegna o contanti.

Oppure sul territorio di Torino c’è Pronto Spesa, consegnano in tutta la città e cintura, trovate l’elenco preciso all’interno del sito, anche qui stessi metodi di pagamento per la spesa e il costo è di € 6,90. Se manca qualche prodotto che avete segnato al momento dell’acquisto vi chiamano per sostituirlo con un altro simile se volete.

Altro servizio di un marchio nazionale come Coop ma per ora attivo solo sul territorio di Roma, è La spesa che non pesa con contributo sempre di € 6,90 ma con un servizio dedicato anche alle persone disabili, dal loro sito puoi leggere “La consegna della spesa è gratuita per i disabili in possesso dell’attestato di invalidità, per spese superiori ai €40”

Il vantaggio di fare la spesa on line è anche un altro: scegliete esattamente i prodotti di cui avete bisogno e non vi fate tentare da qualsiasi cosa per un attacco improvviso, per me ad esempio funziona bene per gli acuisti se sono a dieta, perchè non cado in tentazione!

spesa on line
spesa on line

E voi come fate la spesa? Se la fate online, avete atri siti da consigliarmi?

di Francesca Gonzales