Tartufi di cioccolato e rum

 

I tartufi di cioccolato e Rum sono buonissimi, delicati, facilissimi da preparare e anche molto belli da regalare come dono natalizio preparato a casa con il cuore.
Sono quindi anche un’ottima alternativa ai cioccolatini confezionati che quasi sicuramente in questo particolare periodo dell’anno si possono trovare in tutte le nostre case.
Io per esempio, da brava golosa, appena si avvicina il Natale incomincio a crearmi una discreta provvista di dolciumi vari, quasi tutti però fatti in casa e i tartufi sono una delle mie prime preparazioni, tra quelle che preferisco data la velocità e la facilità dei passaggi.

tartufi-al-cioccolato-contemporaneo-food
I tartufi di cioccolato e Rum

Oggi vi ho proposto i tartufi di cioccolato e Rum, ma sappiate che esattamente con le stesse quantità e con il medesimo procedimento si possono preparare tantissime altre varianti: all’arancia e mandorle, per esempio, al Cointreau, al caffè, al caramello salato e a tutto quello che più vi piace.

Consigli particolari?

E’ tutto molto semplice: vi consiglio nel caso trovaste il cioccolato un po’ troppo morbido di creare le palline e poi di lasciarle ben coperte con pellicola trasparente una notte in frigorifero, si asciugheranno leggermente e manterranno intatta forma e consistenza.

Mai come questa volta allora… “che la creatività sia con voi!

tartufi-al-cioccolato-contemporaneo-food
I tartufi al cioccolato: una ricetta facilissima da preparare

Tempi di preparazione:

40 minuti + 3 ore di riposo

Tempi di cottura:

5 minuti

Dosi per:

4 persone

Cosa ti occorre:

pentolino

Ingredienti:

200 gr cioccolato fondente di ottima qualità
150 ml panna liquida
25 gr burro
n.1 bicchierino di Rum
q.b. cacao amaro di ottima qualità

 Procedimento:

tartufi-al-cioccolato-contemporaneo-food
I tartufi al cioccolato e Rum per i tuoi regali di Natale homemade

Per prima cosa tagliare il cioccolato a scaglie di piccole dimensioni e versarlo in un pentolino con la panna e il burro.

Cuocere a fuoco bassissimo mescolando di continuo in modo che il cioccolato non si attacchi al fondo del pentolino e che tutti gli ingredienti si amalgamino alla perfezione.

Un attimo prima di raggiungere la giusta consistenza, aggiungere il bicchierino di Rum: spegnere il fuoco e lasciare raffreddare completamente.

Porre in frigorifero coprendo con un coperchio e lasciare riposare almeno 3 ore prima di utilizzare.

Passato il tempo, con l’aiuto di un cucchiaio prelevare una piccola parte di ganache e con le mani creare delle piccole sfere tutte di uguale grandezza: nel caso in cui si dovesse vedere che il cioccolato è troppo morbido, sistemare i tartufi in un piatto, coprire con la pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per una notte.

Passare nel cacao amaro setacciato in modo che si ricoprano perfettamente.

Conservare in frigorifero.

di Cristina Saglietti