Torta di rose monoporzione

 

Tra pochissimi giorni sarà la Festa della Mamma.
Per festeggiare ho scelto un dolce morbidissimo, elegante e molto delicato: la famosa torta di rose in versione monoporzione al profumo di Grand Marnier con crema di ricotta e frutti di bosco.
E’ un dolce squisito perfetto per festeggiare in qualsiasi momento della giornata: a colazione con un buon cappuccino, dopo pranzo con la crema di ricotta o nel pomeriggio prima di un buon caffè.

torta-di-rose-monoporzione-cucina-dessert-festa-della-mamma-contemporaneo-food
Torta di rose al Grand Marnier

Malgrado le apparenze è un dolce facilissimo da preparare: occorre solo concedergli il tempo necessario per una buona lievitazione, circa 3 ore e 30 minuti.
L’esecuzione è semplice e gli ingredienti molto facili da reperire.

Se avete un po’ di fretta, potete fare come ho fatto io questa volta concedendomi l’utilizzo di un ingrediente già pronto all’uso.
Sto parlando della crema di ricotta che oggi si può facilmente reperire al supermercato in una confezione pronta da gustare. E’ sicuramente buona e perfetta per questa occasione.

torta-di-rose-monoporzione-cucina-dessert-festa-della-mamma-contemporaneo-food
Torta di rose al Grand Marnier

Qualche consiglio per una buona esecuzione:

1) l’impasto risulterà molto morbido e umido, non preoccupatevi, è normale che sia cosi. Dopo la lievitazione, lavorandolo con pochissima farina assumerà una consistenza morbida e perfetta per cuocere e diventare sofficissimo.

2) le formine devono essere della grandezza adatta; perfette quelle di ceramica, come in foto. Ricordatevi il pirottino!

3) quando sistemate le rose nelle formine di ceramica fate attenzione a stabilizzarle il più possibile premendo leggermente. Questo eviterà alle rose di inclinarsi troppo da un lato durante la cottura compromettendo la forma.

torta-di-rose-monoporzione-cucina-dessert-festa-della-mamma-contemporaneo-food
Torta di rose al Grand Marnier

Vi lascio alla ricetta con un augurio grande e affettuoso a tutte le mamme e come sempre… “che la creatività sia con voi!

dolce-di-rose-monoporzione-torte-per-la-festa-della-mamma
Torta di rose al Grand Marnier

Tempo di preparazione:

4 ore e 10 minuti

Tempo di cottura:

25 minuti

Dosi per:

10 rose

Cosa ti occorre:

formine di ceramica monoporzione, forno

Ingredienti:

380 gr farina 00
n.3 uova
140 gr zucchero semolato
170 gr burro
25 gr lievito fresco
1/2 bicchiere di latte
n.3 cucchiai Grand Marnier
n.1 limone per la scorza
un pizzico di sale
n.2 confezioni di crema di ricotta già pronta
n.2 cestini di frutti di bosco
q.b. zucchero a velo

Procedimento:

dolce-di-rose-monoporzione-torte-per-la-festa-della-mamma
Torta di rose al Grand Marnier

Lavorare le uova con 90 gr di burro fuso, la farina, metà dello zucchero, il lievito sciolto in due cucchiaini di acqua tiepida, il pizzico di sale, la scorza del limone grattugiato e il latte.

Impastare per circa 10 minuti fino a quando il composto non risulti perfettamente omogeneo, liscio ed elastico.

Sistemare l’impasto in un contenitore coperto da pellicola trasparente e lasciare lievitare per 3 ore in un luogo abbastanza caldo. Il volume dovrà raddoppiare.

Con le fruste elettriche montare il burro rimasto con l’altra parte di zucchero e il Grand Marnier. Il composto deve risultare molto spumoso e chiarissimo.

Passato il tempo per la lievitazione dividere l’impasto in 10 pezzi uguali. Con il mattarello creare per ogni pezzo delle strisce lunghe e alte circa 5 cm. Spalmare sopra il burro al Grand Marnier e arrotolare in modo da creare la forma della rosa.

Accendere il forno a 180°.

Sistemare le rose prima in un pirottino di carta e poi nelle formine di ceramica. Premere leggermente per stabilizzare le rose in modo che non si pieghino in cottura. Lasciare lievitare ancora 30 minuti.

Infornare e cuocere 25 minuti, avendo cura di coprire con un foglio di carta da forno negli ultimi minuti in modo che la superficie non si scurisca troppo.

Togliere dal forno e dalle formine e lasciare intiepidire.

Nel frattempo lavorare delicatamente la crema di ricotta in  modo che diventi molto morbida.

Servire le rose monoporzione con la crema di ricotta e dei frutti di bosco guarnendo con zucchero a velo.

 

di Cristina Saglietti