Torta light alle mele per una colazione leggera

Le feste sono quasi finite ed è ora di tornare alla normalità… almeno a colazione.

Archiviati i panettoni e i pandori che per giorni hanno riempito le nostre tavole, è ora di cominciare a pensare light. Come?

L’alternativa alle tristi fette biscottate con la marmellata e al tè caldo, è una bella torta di mele, buona e leggera, perfetta per queste mattinate un po’ pigre.

Gli ingredienti sono pochi e semplici, siete pronte a cominciare le vostre mattinate con leggerezza?

Dosi:

per 8-10 persone

Tempo di preparazione:

30 minuti

Tempo di cottura:

60 minuti

Che cosa ti occorre:

tortiera da 24 cm, un leccapentola, una ciotola, un pentolino, una frusta.

Ingredienti:

4 mele
3 uova
150 gr di farina integrale
6 cucchiai di latte
100 gr di zucchero di canna
1 bustina di lievito vanigliato
50 gr di burro
una bacca di vaniglia

Fate sciogliere tutto burro il un pentolino lentamente, senza farlo bollire.

Sbattere le uova in una ciotola con lo zucchero di canna, il latte, il lievito vanigliato, i semi della bacca di vaniglia e la farina setacciata aggiunta poco a poco per non formare grumi in modo di creare un impasto omogeneo e abbastanza cremoso.

Sbucciate e tagliate a fettine sottili, poi aggiungele poco alla volta nella ciotola e mescolate il tutto con delicatezza per non romperle.

Versate il composto in una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata.

Livellate il composto poi irrorate la superficie con il burro (opzionale) e spolverate con lo zucchero nel caso vogliate aggiungere un po’ di dolcezza.

Infornate a 170° per un ora.

Quando sfornate lasciate raffreddare prima di togliere la torta dallo stampo e spolverate con zucchero a velo prima di servire a colazione.

di Valentina Barone