Torta salata di patate, spinaci, stracchino e prosciutto

Articolo scritto da Cristina del blog Contemporaneo Food

L’immagine della torta salata riporta sempre al pensiero della Pasqua, ormai abbastanza vicina, e alle prime gite fuori porta che la bella stagione ci permette di fare qua e là, visitando luoghi belli e rilassanti.

La ricetta di oggi è proprio una torta salata di sfoglia, con un ripieno morbido, semplice e goloso: patate, spinaci, prosciutto e stracchino.

E’ ottima consumata tiepida, quando il formaggio è ancora filante e la sfoglia bella friabile, ma anche fredda ha il suo perché.

Torta salata sfogliata con verdura e formaggio morbido
Torta salata sfogliata con verdura e formaggio morbido

Il sapore del ripieno, come la sua consistenza, sono equilibrati e permettono di gustare sempre volentieri questa semplicissima torta salata ovunque ci si trovi, a casa o in viaggio per quelle mete che tanto ci piacciono.

Vi invito quindi a provarla sicura che non vi deluderà!

Una variante per gli amanti dei gusti più decisi?
La rucola al posto degli spinaci e lo speck al posto del prosciutto cotto.
Buona ricetta e come sempre “che la creatività sia con voi!

Torta salata sfogliata con verdura e formaggio morbido
Torta salata sfogliata con verdura e formaggio morbido

Tempo di preparazione:

15 minuti

Tempo di cottura:

20 minuti

Dosi per:

4 persone

Occorrente:

forno, teglia da forno

Ingredienti:

n.1 rotolo di sfoglia
n.5 patate grandi
250 gr. spinaci già cotti
1,5 hg prosciutto cotto
n.1 confezione di stracchino
q.b. sale e pepe
q.b. curcuma
n.1 spicchio di aglio (facoltativo)
n.2 cucchiai olio extra vergine di oliva
q.b. semi di sesamo

Procedimento:

Torta salata sfogliata con verdura e formaggio morbido
Torta salata sfogliata con verdura e formaggio morbido

– Per prima cosa cuocere in abbondante acqua le patate ancora da pelare.

– Nel frattempo se non si usano gli spinaci giù puliti e solo da cuocere, pulirli bene e cuocerli in pochissima acqua solo per il tempo necessario a che si ammorbidiscano un po’. Scolarli, strizzarli, eliminando tutta l’acqua in eccesso, e lasciarli da parte.

– Una volta che le patate saranno cotte, pelarle e schiacciarle con l’aiuto di una forchetta.

– Accendere il forno a 180°.

– Condire le patate con sale, pepe nero, un cucchiaio d’olio EVO e volendo un po’ di curry o curcuma.

– Lavorare leggermente lo stracchino in modo che diventi una sorta di crema e condirlo con pepe nero e un po’ di sale.

– Stendere la sfoglia e partendo dalla metà adagiare le patate schiacciate creando uno strato uniforme che stia quindi tutto da una sola parte.

– Unire gli spinaci precedentemente saltati per qualche minuto in padella con un cucchiaio di olio EVO, sale e uno spicchio di aglio (facoltativo e che si deve eliminare al momento di unire gli stessi spinaci).

– Proseguire gli strati con la crema di stracchino e finire con le fette di prosciutto cotto.

– Racchiudere il ripieno nella sfoglia avvicinando il bordo della metà dove è stato adagiato il ripieno al ripieno stesso e coprendo il tutto con la metà della sfoglia rimasta libera. Chiudere bene i bordi laterali.

– Spennellare con un pennello leggermente bagnato di acqua, aggiungere i semi di sesamo e un po’ di sale e infornare per 20 minuti. La superficie dovrà essere dorata ma non troppo scura.
Servire tiepido o freddo.

di Redazione