Tortiglioni alla zucca e peperone giallo

Articolo scritto da Cristina del blog LaKritchen

L’autunno è la mia stagione preferita, gli alberi si tingono di giallo, arancio e rosso, inizia a fare freschetto ma non troppo.

Portiamo anche nel nostro piatto tanti colori, giochiamo con i bambini a fare la pasta rossa, verde o perché no, gialla!
Per questi tortiglioni ho provato per la prima volta ad abbinare due ingredienti che non avevo mai mangiato assieme: la zucca e un peperone giallo.

La stagione dei peperoni sta per finire, mentre quella della zucca è appena cominciata, approfittatene e unite questi due sapori, vi sorprenderanno!

Perché abbinare queste due verdure? Perché hanno in comune la dolcezza ma con due note di sapore diverse, sono entrambe ipocaloriche, contengono molte fibre e vitamine, quindi facciamone scorta visto l’arrivo dei primi malanni.

Non dimentichiamoci del gusto, creeremo una salsa golosa per condire la pasta, colori accesi e consistenza cremosa con poche calorie.

Tortiglioni alla zucca e peperone giallo
Tortiglioni alla zucca e peperone giallo

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

30 minuti

Dosi per:

2 persone

Occorrente:

Una pentola per far bollire la pasta, una pentola per preparare il condimento, forno per cuocere la zucca.

Ingredienti:

180gr di tortiglioni di grano duro

mezza zucca delicata (circa 900gr ancora da pulire)

un peperone giallo

olio extravergine di oliva

rosmarino fresco

olio evo q.b.

Procedimento:

Pensiamo prima alla zucca, io la taglio (con fatica lo ammetto) a fette e poi pezzetti e la cuocio in forno a 200 gradi per 20-25 minuti. Se la lasciate a fette potete anche non togliere la buccia, verrà via con facilità una volta cotta, mentre se la fate a pezzetti come in questo caso pulitela prima, cuocerà più in fretta.

Disponetela su carta forno anche senza condimento perché è buonissima anche da sola! Vi consiglio di cuocerla tutta in una volta così metà la userete subito per la pasta e l’altra metà la potrete conservare in frigorifero ed utilizzarla come contorno il giorno dopo magari con un secondo piatto.

Mentre la zucca cuoce puliamo il peperone e lo dividiamo in 4 parti. Chi lo trovasse un po indigesto può farlo cuocere anch’esso nel forno per poi privarlo della buccia, io personalmente non ho nessun problema, lo mangio anche crudo nell’insalata, in questo caso per ammorbidirlo potete appunto farlo cuocere nel forno oppure immergerlo nell’acqua di cottura della pasta. Cotto in forno resterà ovviamente più saporito!

Passati 15 minuti iniziamo a far cuocere la pasta, tritiamo un rametto di rosmarino e prepariamo in una padella antiaderente la base del condimento, ovvero 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, il peperone tagliato a listarelle, un pizzico di sale, un goccio di acqua, metà del rosmarino tritato e copriamo con il coperchio.

Prendiamo i dadini di zucca, li frulliamo grossolanamente e andiamo ad aggiungere questa purea ai peperoni.

Scoliamo la pasta al dente, tuffiamola nel condimento aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura, alziamo la fiamma saltiamo velocemente, raggiunta la consistenza voluta cospargiamo con il restante rosmarino ed impiattiamo ultimando il tutto con un cucchiaio di olio evo a crudo.

Tortiglioni alla zucca e peperone giallo
Tortiglioni alla zucca e peperone giallo

A voi il risultato.. non vi resta che provare per sentirne il profumo ed il sapore!

di Redazione