Tortino di quinoa e asparagi

 

La quinoa è una pianta erbacea annuale facente parte della stessa famiglia degli spinaci. Pertanto non è un cereale, come spesso si pensa. E’ senza glutine, quindi ottima per chi soffre di celiachia o desidera stare attento al consumo eccessivo di glutine, ed è particolarmente ricca di proteine.
Ne fa quindi un alimento prezioso per chi sceglie un’alimentazione vegetariana e soprattutto vegana.

BIGODINO quinoa e asparagi 1 copia
il tortino di quinoa

Non dimentichiamo inoltre che è buonissima e semplice da preparare!

E’ molto versatile e che può essere declinato in tantissime ricette e preparazioni sia dolci che salate. La si trova in commercio sia sotto forma di semi che di farina.

Per cuocere i semi di quinoa si seguono le stesse indicazioni del riso. E’ bene risciacquarla bene e poi lessarla in abbondante acqua, o brodo, per una ventina di minuti. Una volta cotta la si può condire con verdure e salse per renderla davvero gustosa. Essendo ricca di nutrimenti, può diventare un salutare piatto unico. In estate, o per un pranzo fuori casa, può diventare ottima servita fredda e  condita in insalata, aggiungendo verdura, semi e aromi.

BIGODINO quinoa e asparagi 3 copia
la quinoa è un piccolo seme

La farina, invece, può essere impiegata per la realizzazione di biscotti, crostate, torte, ma anche per squisite focacce e la pizza.

Dosi:

per 4 persona

Tempi di preparazione:

10 minuti circa

Tempi di cottura:

30 minuti circa

Cosa ti serve:

tagliere, coltello, cucchiaio, pentola, pirottini usa e getta, ciotola

BIGODINO quinoa e asparagi copia
quinoa, asparagi, basilico e un filo di aceto balsamico

Ingredienti:

200 gr di quinoa
200 gr di di asparagi
basilico fresco, circa 50 gr
olio evo, sale e pepe
brodo vegetale o acqua
glassa di aceto balsamico

Procedimento:

Sciacquare la quinoa sotto l’acqua corrente. Mettere l’acqua, o il brodo vegetale a bollire.

Pulire gli asparagi e tagliarli in piccoli pezzi, avendo cura di mantenere intatte le punte.

Raggiunto il bollore, versare la quinoa nella pentola insieme agli asparagi e lessare il tutto per circa 20 minuti.

A cottura, scolare la quinoa e la verdura. Mettere il tutto in una ciotola e condire con un filo di olio evo, aggiustare di sale e pepe e aggiungere il basilico fresco tritato.

Trasferire il composto di quinoa in pirottini di alluminio, usa e getta, precedentemente oliati. Premere con un cucchiaio in modo da compattare bene la quinoa.

Infornare, a 200 gradi, in forno già caldo per circa 5 minuti.

Voltare i pirottini sul piatto di portata, condire con la glassa di aceto balsamico e il basilico fresco e servire.

Buon appetito.

Consigli.

Potete sostituire gli asparagi con altra verdura di stagione, a piacere. In questo modo avrete sempre un tortino di quinoa differente.

Se vi piace il gusto fresco e piccante dello zenzero, grattugiatene un pezzetto nell’impasto di quinoa prima di trasferirlo nei pirottini.

di Marzia Riva