Trigliette croccanti su crema di broccolo

Semplice, veloce e sfiziosa, ecco la terza #ricettaincinquemosse.
Oggi ho pensato di unire due ingredienti che amo, il pesce e il broccolo, e così ho deciso di far nuotare le triglie in un ‘mare’ di crema di broccolo.

Oltre ad essere un piatto estremamente sano e leggero, potrebbe rivelarsi anche un piatto leggermente afrodisiaco. Già, perché in antichità alle triglie venivano attribuite proprietà erotizzanti per merito del colore e dell’odore. Sembra che la loro carne rosata e il loro profumo facessero svanire qualsiasi inibizione… sarà vero???
Se volete scoprirlo non vi rimane che preparare questa ricetta!

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

20 minuti

Dosi per:

4 persone

Cosa ti occorre:

un tagliere, un mixer a immersione, una pentola, una padella antiaderente.

Ingredienti:

6 triglie abbastanza grandi
400 g di broccolo romanesco
40 g di semi di zucca
1 spicchio d’aglio
3 rametti di timo
sale q.b.
pepe ner q.b.
olio extra vergine d’oliva

Preparazione:

1. Lavate le cime del broccolo e lessatele in acqua salata finché saranno morbide. Scolatele mettendo da parte l’acqua di cottura.

2. Pulite, sfilettate (lasciando la pelle) e spinate le triglie. Condite con olio, sale, pepe e le foglioline di timo e lasciate insaporire 5/10 minuti.

3. Fate insaporire 3/4 minuti i broccoli con olio e sale nella pentola di cottura. Togliete dal fuoco, aggiungete un mestolo di acqua di cottura e frullate con il mixer a immersione fin quando otterrete una crema liscia. Se necessario, aggiungete altra acqua.

4. Tritate al coltello i semi di zucca fino ad ottenere una granella sottile e irregolare. Impanate le triglie solo dalla parte della polpa.

5. Scaldate nella padella 3 cucchiai di olio con lo spicchio d’aglio in camicia. Quando è caldo mettete in cottura le triglie, facendole cuocere 3, massimo 4 minuti per lato.

BUON APPETITO!!!

di Roberta Castrichella