Tropical Ipa, arriva la birra alla frutta tropicale

I cultori della birra avranno un sussulto leggendo questa news, ma sappiate che ormai il dado è tratto e presto vedremo questa variante in commercio in tutto il mondo. Avete mai sentito della Tropical IPA o Fruit IPA? Pare sia la moda del momento: è la birra arricchita dai sapori della frutta esotica, come mango, ananas, frutto della passione. Non è un succo di frutta alcolico, ma una birra vera e propria dal sapore aromatico. Pare che la frutta esotica sia in grado di esaltare ancora di più il gusto del luppolo.

A lanciare il trend delle Tropical IPA sono stati i produttori del birrificio svedese Brewski di Marcus Hjalmarsson, che negli ultimi anni ha lanciato varianti come le Passion Feber IPA, Ananas Feber IPA e Pango IPA, che utilizzano frutto della passione, ananas, mango.

Le birre sono dissetanti, molto gustose, dall’aroma morbido e dolce con un finale tipicamente amaro come quello che viene solitamente lasciato dalle IPA. Insomma, delle birre con tutti i crismi di questo drink, ma con in più il sapore della frutta esotica.

Al sapor di frutta tropicale troviamo tantissimi gusti e tantissimi tipi di birre, per accontentare tutti i palati: al primo assaggio potrete rimanere un po’ destabilizzati, soprattutto se siete abituati alle classiche bionde, ma non demordete, magari arrivando alla fine del bicchiere vi piacerà…

E se non dovesse piacervi, non vi preoccupate, nessuno vi toglierà mai il vostro classico boccale di birra bionda, rossa o scura: anche se le tendenze parlano un linguaggio tropicale, non è detto che tutti dobbiamo adattarci!

Provare però non costa nulla… O meglio, costa il costo di una birra!

di Redazione