Un aperitivo sfizioso? Le verdure pastellate

A volte basta un piatto veloce ma gustoso per creare in poco tempo un aperitivo bello e invogliante, in punta di dita potete gustarvi ad esempio delle verdurine fritte pastellate!

La parte più lunga è solo quella di pulire e tagliare le verdure a bacchetta, o comunque a pezzi piccoli per essere prese facilmente con le mani.

Potete servirle anche con degli stuzzicadenti lunghi lunghi che serviranno per prendere la verdura, senza usare le mani.
È una ricetta semplice, non richiede grandissime abilità culinarie: non sempre ci vogliono ore di preparazione per ricettine sfiziose ed invitanti, no?!

Ingredienti per due persone:

    verdure a piacere (io ho usato: zucchine, carote, cipolle, melanzane, patate)

    120 gr di farina

    1 cucchiaino di sale fino

    1 uovo (tuorlo + bianco a neve)

    1 bicchiere di birra fresca

    olio extra vergine d’oliva (nella padella per friggere)

La prima operazione come detto è quella pulire e tagliare tutte le verdure a bastoncini o comunque sfruttando la loro lunghezza.
Preparate poi pastella mescolando il tuorlo, la farina e il sale, versate poi la birra piano pian dentro l’impasto, a parte montate a neve ferma l’albume e aggiungetelo al composto mescolando delicatamente, dal basso verso l’alto per non far smontare la sofficità della pastella.

Immergeteci poi le verdure, una alla volta, con subito a fianco la padella dove l’olio sarà già caldo e pronto per tuffarcele.

In un secondo si gonfieranno e appena saranno belle dorate e croccanti, saranno pronte.
Io le ho rigirate un paio di volte e le ho appoggiate sopra ad un piatto con carta assorbente per togliere l’olio in eccesso.
Le ho servite in ciotole mono-porzione con stuzzicadente lungo per non utilizzare le mani, con un bel bicchiere di prosecco fresco.

verdure pastellate come aperitivo
verdure pastellate come aperitivo

Credo che così avrete con poco un bellissimo aperitivo, cosa ne dite?

di Francesca Gonzales