Riso rosso al latte di mandorle e yogurt al naturale

Vi ho già parlato di Rachel Khoo, la giovane chef inglese che nel libro “La piccola cucina parigina” ha rivisitato i classici della cucina francese semplificandoli e rendendoli facilmente riproducibili.
Oggi ho deciso di prendere una ricetta del suo libro a base di questo nobile cereale e ricrearla per voi, ho scelto una merenda / colazione che sono sicura vi piacerà perché è un alternativa insolita ma davvero golosa: la ricetta del riso rosso al latte di mandorle che lei ha servito con una crema chantilly, ma dato che su bigodino badiamo alla linea ve lo ripropongo con dello yogurt bianco al naturale che si bilancia alla perfezione con il dolce del latte alle mandorle. Il riso si può preparare e conservare in paio di giorni, basta avere l’accortezza di coprirlo bene e riporlo in frigorifero.
Nella ricetta originale il latte di mandorla è al naturale ma in Italia non l’ho trovato, quindi ho semplicente omesso l’aggiunta dello zucchero.

riso al latte di mandorle
riso al latte di mandorle

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

50 minuti *

Che cosa ti occorre:

un pentolino, un cucchiaio di legno, una bicchiere graduato

Ingredienti per due porzioni:

80 gr di riso rosso

250 ml di latte di mandorle

acqua q.b.

150 gr di yogurt bianco al naturale.

In un pentolino mettete a bollire il latte i mandorle.

Una volta raggiunto il bollore aggiungete il riso e coprite con il coperchio mescolando di tanto in tanto, se vedete che il latte è stato assorbito tutto, aggiungete acqua.

Una volta finita la cottura, lasciate assorbire tutta la parte liquida e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Dividete il riso in due coppette e coprite con lo yogurt freddo dal frigo, mescolate e servite subito!

riso al latte di mandorle
riso al latte di mandorle

* il tempo di cottura del riso varia a seconda delle qualità, controllate la confezione del vostro riso rosso.

di Valentina Barone