Voi siete team pandoro o team panettone?

C’è una cosa che in questo periodo divide gli italiani: ci sono faide all’interno delle famiglie stesse, con amici che, una volta scoperta la posizione dell’altro, può arrivare a togliere il saluto. Per fortuna che quando passa il periodo incriminato, torniamo tutti a essere amici, finché non ritorna il fatidico dilemma… Ma che avete capito, non stiamo parlando del referendum, stiamo parlando della lotta tra pandoro e panettone… Voi a quale team appartenete?

C’è chi non crede sia Natale finché non mangia il dolce tipico di Milano con canditi e uvetta e chi, invece, odiando questi ultimi due ingredienti si rifugia nella morbidezza del pandoro, dolce tipico di Verona. Tra Team Pandoro e Team Panettone, voi dove state? Ecco tutti i pro e i contro di ognuno dei due dolci natalizi.

Che roba strepitosa che è...
Che roba strepitosa che è…

Pandoro

Pro
– Non ha canditi e uvette
– E’ più dolce
– Lo possiamo decorare con ogni crema ed è sempre buono
– Ha una bellissima forma di stella
– Piace ai bambini e i bambini sanno cosa è buono
– E’ morbidissimo ed è perfetto anche per la prima colazione

Contro
– Non è il panettone
– Ha un sapore molto delicato, anzi, c’è chi sostiene non abbia sapore
– E’ troppo zuccheroso
– E’ un dolce da bambini, non da adulti
– Se mangi dei pezzi troppo grossi ti si impasta in bocca
– Lo zucchero a velo sporca ogni cosa incontri sul suo sentiero

Panettone

Che bontà!
Che bontà!

Pro

– Il panettone è il Dolce di Natale con la D maiuscola
– Ha un sapore dolce e deciso ed è buono anche da solo
– Ha un interno morbido e una crosta croccante
– Ha lo zucchero, ma non è esagerato come con lo zucchero a velo
– Canditi e uvetta danno un sapore unico

Contro

– Uvetta e canditi hanno una consistenza troppo molliccia
– Non è un dolce delicato, te lo ricordi quando lo mangi
– Non ha lo zucchero a velo
– E’ un dolce “vecchio”
– Non piace ai bambini e loro sanno cosa è buono

Allora, Team Panettone o Team Pandoro?

Fonte foto: clyne.fr

di Redazione