Zuppa di pollo in crosta: il tuo primo very chic e facilissimo per le feste

Oggi vi propongo un’alternativa al solito primo da inserire nel menù delle feste: zuppa di pollo in crosta.

Solo all’apparenza può sembrare complessa, in realtà è una ricetta particolarmente semplice che ha un’ottima resa e penso possa essere perfetta per delle occasioni particolari e anche per chi non è particolarmente portato per le “questioni di cucina e fornelli“.

La zuppa di pollo in crosta è un classico della cucina italiana e, al contrario di quello che capita nella maggior parte dei casi, di lei non ci sono poi cosi tante varianti.

zuppa-di-pollo-in-crosta-4-contemporaneo-food
Zuppa di pollo in crosta

Gli ingredienti utilizzati sono sempre più o meno gli stessi cosi come il procedimento complessivo: funghi, fagioli cannellini, pollo, brodo e per finire in bellezza sfoglia con o senza mandorle a fettine.

Non ci sono particolari consigli da seguire, forse solo una piccola raccomandazione, il sapore di questa zuppa deve essere delicato: non abbondate troppo con spezie e pepe ma piuttosto (se pensate sia il caso), concedetegli un pizzico di sapidità in più abbondando leggermente con il sale.

zuppa-di-pollo-in-crosta-2-contemporaneo-food
Una zuppa per le occasioni speciali

Vi lascio quindi alla ricetta della zuppa di pollo in crosta e come sempre vi auguro “che la creatività sia con voi!

Tempi di preparazione:

15 minuti

Tempi di cottura:

45 minuti

Dosi per:

4 persone

Cosa ti occorre:

padella antiaderente, mixer, forno, mini pirofile

Ingredienti:

n.1 petto di pollo intero

150 gr pancetta dolce a cubetti

500 gr funghi champignon

n.1 confezione fagioli cannellini

1 lt brodo (io l’ho preparato con una coscia di pollo, una carota, una cipolla e una foglia di alloro)

40 gr burro

n.1 rotolo di sfoglia

n.1 cipolla bianca media

n.1 spicchio aglio in camicia

n.1 cucchiaio farina 00

1/2 arancia per scorza

poco prezzemolo

n.1 uovo

q.b. olio extra vergine di oliva

q.b. mandorle a lamelle

q.b. sale e pepe nero

Procedimento:

zuppa-di-pollo-in-crosta-5-contemporaneo-food
Sostanziosa e facile da preparare

Per prima cosa preparare il brodo di pollo cuocendo un pezzo di pollo con una cipolla, una carota e una foglia di alloro.

Tagliare il petto di pollo a dadini di circa 1 cm: rosolarli in una padella antiaderente con l’olio e metà del burro, l’aglio in camicia, la cipolla bianca e la pancetta a dadini.

Quando avranno preso colore, aggiungere i funghi puliti e tagliati a fette: cuocere per 5 minuti.

Aggiungere la farina , mescolare e unire il brodo caldo: cuocere per altri 15 minuti fino a quando si formerà un brodo molto denso e cremoso.

Accendere il forno a 180°.

Spegnere il fuoco, aggiungere i cannellini, il prezzemolo tritato, la scorza dell’arancia, il burro rimasto, il sale e il pepe: versare il tutto in cocotte o mini pirofile da forno.

Tagliare 4 dischi di sfoglia leggermente più grandi del diametro delle mini pirofile.

Con una forchetta sbattere leggermente un uovo e spennellare i bordi delle mini pirofile: sistemare sopra ognuna i dischi di pasta sfoglia facendo aderire bene i bordi.

Spennellare con l’uovo anche la superficie della sfoglia e aggiungere le scaglie di mandorle.

Infornare e cuocere per circa 12-15 minuti, il tempo necessario per ottenere una doratura non troppo scura: sfornare e servire subito.

di Cristina Saglietti