4 regole da seguire per appendere le nostre foto alle pareti di casa

 

Anche un semplice gesto come quello di appendere delle foto sulle nostre pareti di casa, per essere fatto nel migliore dei modi dandoci il massimo risultato, deve seguire delle regole e degli schemi ben precisi.
Le regole poi (si sa) sono anche fatte per non essere (sempre) seguite, ma è molto utile (ogni volta) conoscerle per scegliere, ispirate dal nostro gusto personale, fino a che punto rispettarle.

come-appendere-le-foto-sul-muro
Tanti modi per appendere le foto alle pareti

Avendo a disposizione un numero pressoché infinito di soluzioni, occorre prima di tutto scegliere lo stile che vogliamo seguire e il risultato finale che vogliamo ottenere: classico, moderno, alternativo/creativo, chic, rustico, vintage etc…

Nel fare la nostra scelta è anche fondamentale tenere presente che lo stile e il risultato che otterremo non deve obbligatoriamente andare di pari passo con lo stile della nostra casa: è infatti possibile e spesso anche consigliabile giocare con stili differenti per creare contrasti che garantiranno alle nostre pareti, ai nostri occhi e a quelli dei nostri eventuali ospiti un effetto davvero sorprendente.

Vediamo insieme le regole da seguire per appendere al meglio le  foto alle pareti di casa:

1) Scegliere la parete migliore per appendere le foto

Non è nemmeno il caso di dirlo: a casa nostra siamo liberi di appendere le foto dove più ci piace, ma sicuramente alcuni ambienti o posizioni risultano migliori di altri per ottenere buoni risultati.

come-appendere-le-foto-sul-muro
Fantasia e creatività per decorare le pareti con le foto

Solitamente, infatti, è consigliabile pensare di appendere le foto in camere particolarmente utilizzate da tutti come potrebbero essere la sala da pranzo e, nel caso siano presenti, le scale.

Anche alcune posizioni risultano migliori di altre: sopra ai tavoli/tavolini, sopra ai mobili d’ingresso e ancora (un classico) sopra al nostro divano.

Se quest’ultima dovesse essere la nostra decisione ricordiamoci di equilibrare bene lo spazio libero tra il soffitto e l’estremità dello schienale del divano stesso. In modo particolare tra la fine dello schienale e l’inizio della cornice non dovremmo lasciare più di 50 cm liberi.

2) Scegliere le cornici da utilizzare e i loro colori

Questo è senza dubbio il punto più importante: capire come vogliamo giocare con le cornici scegliendo di conseguenza dimensioni, materiali e colori per ottenere un mix equilibrato e un certo interesse visivo, a prescindere dal numero di foto che vogliamo appendere.

Il segreto è creare omogeneità pur utilizzando cornici di materiale, dimensioni e colori differenti.

come-appendere-le-foto-sul-muro
Una parete d’effetto con le nostre foto

Se amiamo i mix dobbiamo scegliere cornici semplici, per esempio in metallo o in legno tinta unita o in vimini. Se vogliamo giocare con i colori è consigliabile scegliere un unico materiale.

Se ci piacciono le cornici importanti, come potrebbero essere quelle dorate, dobbiamo utilizzare solo quel tipo equilibrando al massimo dimensioni e schema di disposizione senza aggiungere altri elementi.

3) Creare lo schema per la composizione perfetta

Se si vuole dare importanza a una singola foto, occorre utilizzare per questa una cornice più grande rispetto alle altre e darle una posizione centrale.

Se tutte dovranno avere la stessa importanza, dobbiamo creare una composizione orizzontale, verticale o ancora articolata che dia però al primo colpo d’occhio una sensazione che non ci sia una logica particolare dietro al nostro lavoro.

Se vogliamo appendere le foto sopra il divano possiamo immaginarci una linea guida da rispettare che sia essa inferiore, centrale o a forma di croce.

come-appendere-le-foto-sul-muro
Come disporre le foto sopra al divano

Possiamo anche immaginare una sorta di riquadro dove disporre in modo armonioso tutte le nostre foto.

come-appendere-le-foto-sul-muro
Schemi per disporre le foto

Se dobbiamo appendere le foto su un’altra parete di casa questi potrebbero essere degli interessanti schemi da tenere presenti.

come-appendere-le-foto-sul-muro
Come appendere le foto alle pareti di casa

4) Con quale metodo appendere le foto

Niente paura, per questo punto ci sono soluzioni per tutti i gusti.
Non volete seguire nessuno schema, ma ricoprire addirittura tutta la parete con le foto? Ecco alcuni esempi.

come-appendere-le-foto-sul-muro
Parete piena di foto

Non vi piacciono gli schemi ordinati e volete solo dare libero sfogo alla vostra fantasia? Si può!

come-appendere-le-foto-sul-muro
Decorare le pareti con le foto

Siete amanti del fai da te? Allora potrete cimentarvi con vecchie scale, vecchi portoni o più semplicemente con cartoncino, forbici, nastri adesivi e carta colorata.

come-appendere-le-foto-sul-muro
Il fai da te per appendere in modo creativo le nostre foto

Siete di quelli che vorrebbero fotografie in ogni dove, ma non amate per niente fare i buchi al muro? Non ci sono assolutamente problemi, eccovi accontentati!

come-appendere-le-foto-sul-muro
Appendere le foto senza fare troppi buchi nel muro

 

Fonte foto: Pinterest; www.capturedsimplicity.com

 

 

 

di Cristina Saglietti