6 cose da sapere sul nostro materasso

Siamo certi di sapere tutto quello che dovremmo sul materasso? Se ci pensiamo bene, è uno dei luoghi della casa spesso dimenticati: lo puliamo a sufficienza? Lo trattiamo come si deve? Siamo certi di conoscere tutto quello che c’è da sapere in merito a questo arredo sopra il quale dormiamo ogni notte e dove dovremmo fare sonni tranquilli? Ecco i consigli degli esperti tra falsi miti e cose da sapere sui materassi!

1. I materassi duri fanno bene alla schiena
Per evitare dolore alla schiena e alla zona lombare, c’è chi raccomanda di dormire su materassi rigidi. Studi recenti hanno dimostrato che un materasso di rigidità media ha effetti benefici sul mal di schiena. Il materasso di deve adattare alle forme anatomiche del corpo.

2. Un buon materasso dura per tutta la vita
Non è vero: un buon materasso, tenuto bene, può durare al massimo 10-15 anni. Il corpo poi cambia e anche lo scheletro e un materasso comprato 20 anni fa potrebbe non essere più adatto a noi. E poi potrebbe contenere grandi quantità di polvere, acari, germi, muffe, funghi.

3. È importante capovolgere sotto-sopra e testa-piedi il materasso
A causa delle sollecitazioni prolungate nel tempo e sempre negli stessi punti, i materassi si adattano alla conformazione fisica. Per una corretta manutenzione del materasso, l’ideale sarebbe capovolgerlo sotto-sopra e ruotarlo testa-piedi almeno 1 volta alla settimana. In questa maniera si evita l’effetto “impronta” che può provocare degli avvallamenti riducendo le performance del materasso.

4. Un buon materasso può essere appoggiato su qualsiasi rete
La rete è molto importante perché non tutte sono adatte a ogni tipo di materasso.

5. Il lattice non fa la muffa
Per evitare che si formino, bisogna appoggiare il materasso su delle basi aperte che consentano la corretta traspirazione.
6. Il materasso ad acqua non si può bucare
Se si usa male, il rivestimento si può bucare, ma non rischiamo di allagare la casa!

di Redazione

  • In questo articolo:
  • Casa