2012/07/16/principale

Chi non si è perso, almeno una volta nella vita, a cercare una precisa tonalità di colore in una tavolozza di colori pantone? Le sfumature di ogni tinta sono tante e tali che è facile perdersi nei meandri dello spettro di frequenze.

L’artista brasiliana Angelica Dass si è lasciata ispirare dalla varietà cromatica degli incarnati umani per creare una serie di fotografie in cui compara possibili tonalità di pantone al colore della pelle. Le immagini sono ritratti ottenuti creando uno sfondo a partire da un campione di 11×11 pixel dalle facce dei modelli. L’obiettivo finale del progetto “Humanae” è quello di creare un catalogo di tutte le carnagioni possibili. Ci piace.

Continua a leggere

L’arte di carta di Kris Trappeniers

Continua a leggere

My Better Half: raccontare la coppia

Iscriviti al feed design