Arredare casa prendendo spunto dalle abitazioni californiane

 

Ricopriamo i primi posti al mondo per quanto riguarda il design di abiti e di accessori, ma non abbiamo ancora ottenuto un ruolo predominante nel design d’arredamento. Per questa ragione, i modelli stranieri stanno prendendo sempre più piede in Italia, ispirandoci e lasciandoci rielaborare nuove idee, in modo che si adattino ai nostri gusti e alle nostre esigenze.
Uno degli stili più moderni, apprezzato molto dagli italiani, è quello californiano, che possiede delle precise caratteristiche, che mostreremo nel seguente articolo, che vi ispirerà su come arredare casa prendendo spunto dalla abitazioni californiane.

Arredamento interno californiano
Arredamento interno californiano

Quando si fa ingresso all’interno di una tipica abitazione californiana, è impossibile non notare come ogni ambiente sia grande e luminoso: gli americani preferiscono, infatti, gli open space sia per tenere sempre sotto controllo ogni ala della casa, specie se abitata da bambini, sia perché consentono di organizzare feste con molti invitati, che perché in questo modo l’abitazione può godere di una calorosa luce naturale.

Proprio per mettere ancora di più in risalto la luce naturale della casa, le abitazioni californiane tendono a venire arredate con colorazioni molto chiare, quali il bianco, il color panna, il sabbia, il celeste, l’arancione, lasciando comunque spazio a tinte più forti, in modo da spezzare l’atmosfera per non renderla monocromatica.

Un’altra caratteristica che è spesso riscontrabile all’interno delle case californiane è sicuramente la presenza del legno sul pavimento, sul soffitto e talvolta anche sul muro. Le piastrelle sono rare e tendono a essere inserire nel design solo se di grandi dimensioni, come a formare delle doghe, che possono ricoprire intere pareti: sono, invece, assolutamente bandite le tipiche piastrelle quadrate e regolari, che conferiscono all’abitazione un tocco troppo antiquato.

Gli abitanti della California amano il clima estivo e la presenza del mare, ambientazione che caratterizza l’area americana durante ogni periodo dell’anno. Per questo motivo, tendono a inserire all’interno del design degli elementi marini come le conchiglie, le tavole da surf o le pietre.

Arredamento interno californiano
Arredamento interno californiano

1) Rendi l’ambiente grande e luminoso con lampade e disimpegni trasparenti

Non tutti possiamo permetterci una casa in stile californiano che sia sin da principio grande e luminosa. Per questo motivo è possibile ricorrere a tutta una serie di espedienti che renderanno l’ambiente confortevole e moderno in modo da rispettare le esigenze del proprio portafogli. Innanzitutto, per quanto riguarda la luminosità, puoi sicuramente acquistare candele e piccole luci, da installare ad esempio sul soffitto o addirittura sui pavimenti: ne gioverà moltissimo l’atmosfera, che sembrerà quasi quella di una confortevole spa.

Se l’idea di abbattere interamente le pareti di certe stanze non ti alletta, puoi scegliere di inserire dei disimpegni trasparenti come le porte scorrevoli di vetro o delle semplici finestre. In questo modo i costi di ristrutturazione risulteranno sicuramente ridotti e potrai mantenere incolume la privacy di certe zone della casa. L’abbinamento vetro / luce amplifica ancor di più le dimensioni degli ambienti, facendoli apparire ariosi e davvero rilassanti.

2) Utilizza colorazioni chiare, alternandole con tinte vivide

Lo stile californiano, come abbiamo già scritto, richiede l’inserimento delle colorazioni molto chiare. A questo proposito puoi ritinteggiare le pareti, utilizzando colori come il bianco, il panna o il giallino; anche il celestino e il violetto sono apprezzati molto dagli americani. Molto importante è non utilizzare nessuna particolare tecnica di tinteggiatura, come ad esempio lo spugnato, in voga in Italia negli anni ’80 / ’90.

Tingendo le pareti con questi colori, avrai la possibilità di arredare la tua casa come meglio credi, senza alcuna limitazione: cerca sempre di prediligere le colorazioni chiare, ma alternala con quelle più vivide come il blu, il verde o il rosso.

Arredamento interno californiano
Arredamento interno californiano

3) Inserisci delle componenti in legno

L’ideale, per ricreare fedelmente uno stile californiano, sarebbe quello di pavimentare e rivestire il soffitto con il legno o con piastrelle simil legno. Queste ultime, ad esempio, hanno un costo piuttosto ridotto e imitano davvero in modo grandioso l’effetto del legno, consentendoti di spendere poco e di ottenere numerosi vantaggi, tra i quali l’ottima resistenza a ogni tipo di graffio o di scalfittura e l’assenza di manutenzione negli anni. Un’alternativa è quella di rivestire delle piccole porzioni di parete o la zona del camino con dei legni, anche se recuperati nel bosco vicino, per conferire all’ambiente una particolare atmosfera rurale, da alternarsi con l’arredamento ultra moderno.

Puoi, inoltre, acquistare dei piccoli oggettini di legno, da porre sopra i comò, le scrivanie o i tavoli, per un design che richiami lo stile californiano senza troppe pretese.

4) Inserisci degli elementi marini

E visto che le case californiane tengono molto a valorizzare il fatto di essere poste in aree circondate dal mare, arreda la tua casa facendo finta che anch’essa vi si trovi in prossimità. Inserisci, quindi, qualsiasi genere di elemento marino, sia se lo hai acquistato che se lo hai recuperato e riciclato dal mare o dalle spiagge dalle quali è possibile prelevare materiale. Piccole pietre, conchiglie, sabbia sono complementi d’arredo che rendono unico l’ambiente e sono perfetti per ricreare l’arredamento californiano.

di Clarissa Cusimano