2012/06/13/sirenetto1

Ti ricordi Elsinore, la città in cui Shakespeare ha ambientato l'”Amleto”? Proprio nel porto di questa città, la prossima estate, verrà posizionato “Han”, l’ultima scultura di Elmgreen & Dragset, duo di designer scandinavi residenti tra Londra e Berlino. Niente di strano fin qui, se non che nelle sue fattezze e nella sua posizione Han ricorda molto, moltissimo, la celeberrima Sirenetta, già simbolo della Danimarca.

Non proprio in tutto però Han è simile alla sua omologa: la statua rappresenta sì un ragazzo adagiato su una roccia, posizionato di fronte al mare, ma il materiale di cui è fatto è niente meno che acciaio lucidato per riflettere il paesaggio, quasi psichedelico. E non finisce qui: grazie a un meccanismo idraulico, infatti, la statua si animerà di tanto in tanto, socchiudendo quasi impercettibile gli occhi.

La statua, commissionata dal Danish National Arts Council, si ergerà di fronte al castello di Kronborg, patrimonio Unesco. Facciamo i complimenti a una nazione che sa rinnovare il suo patrimonio artistico anche a partire dai propri miti. Possiamo dire lo stesso qui in Italia?

Continua a leggere

Quando il riciclo del cartone diventa arte: le città in miniatura di Evol

L'artista berlinese utilizza cartoni riciclati come tele per creare paesaggi urbani in dimensione ridotta

Continua a leggere

Street art in Africa: Wide Open Walls

Un'iniziativa per la promozione turistica del Gambia ha portato nei villaggi del Paese africano artisti di strada da tutto il mondo

Iscriviti al feed design