Cosa voglio fare prima di morire? Un muro ci aiuta a riflettere sul senso della vita

Before I Die... Un progetto di arte pubblica
Before I Die… Un progetto di arte pubblica

È facile rimanere incastrati nella quotidianità e dimenticare ciò che per noi è veramente importante. Ci ha riflettuto particolarmente dopo aver perso una persona cara Candy Chang, come spesso accade in questi casi. E la sua reazione è stata che un bel giorno, con l’aiuto di alcuni amici, ha deciso di trasformare il muro esterno di un vecchio edificio abbandonato del suo quartiere di New Orleans in una grande bacheca a cielo aperto su cui chiunque poteva lasciare il proprio messaggio rispondendo alla domanda: Cosa voglio assolutamente fare prima di morire?!

Un’idea semplice realizzata in modo semplice, con pittura lavagna e la scritta “Before I die I want to _____” ripetuta più e più volte. Così riempito di sogni e di speranza, il muro ha trasformato un luogo dimenticato e triste in un cuore pulsante di creatività e condivisione, come spesso accade quando l’arte pubblica e il design degli spazi esterni sono messi al servizio della comunità e degli individui. Ma la reazione è andata ben oltre quanto avrebbe mai potuto immaginare, a partire dalla varietà e dalla fantasia dei desideri espressi (qui le statistiche): “Cantare di fronte a milioni di persone”, “Vedere mia figlia laurearsi”, “Tenerla in braccio un’ultima volta”, “Cucinare un soufflé”, “Fare colazione da Tiffany”, “Imparare la lingua dei segni”, “Pubblicare un libro”, “Fare un incontro di box femminile”, “Dire addio alle mie insicurezze”…

Before I Die... Un progetto di arte pubblica
Before I Die… Un progetto di arte pubblica
Before I Die... Un progetto di arte pubblica
Before I Die… Un progetto di arte pubblica

In men che non si dica la notizia si è diffusa e a Candy hanno cominciato a piovere richieste da tutto il mondo. Insieme al suo centro civico ha quindi creato un sito, e la guida gratuita che insegna a mettere su un muro dei desideri (e si può scaricare qui). Finora le risposte alla fatidica domanda sono state circa 25.000. Se vuoi puoi contribuire al progetto acquistando “Before I Die Toolkit” in cui trovi tutto il necessario per realizzare uno di questi muri: i luoghi non mancano… e i desideri neppure. Qual è il tuo?

Before I Die... Un progetto di arte pubblica
Before I Die… Un progetto di arte pubblica
Before I Die... Un progetto di arte pubblica
Before I Die… Un progetto di arte pubblica
Before I Die... Un progetto di arte pubblica
Before I Die… Un progetto di arte pubblica

di Alessia Fabbri