martedì, 21 ottobre 20:21
Seguici su

Bijoux e giocattoli vintage: l'ispirazione di Due di Quadri

Gabriella Trovato realizza gioielli in pasta polimerica ispirandosi ai pupazzi di una volta

di Alessia Fabbri

I gioielli ispirati ai giocattoli vintage di Due di Quadri
I gioielli ispirati ai giocattoli vintage di Due di Quadri

La collezione ispirata ai giocattoli vintage di Due di Quadri nasce dalle righe di un libro che ha accompagnato Gabriella Trovato durante l’infanzia, “Il soldatino di piombo”.

Venuta la sera, il silenzio invase la casa. Tutti i suoi abitanti dormivano tranquillamente... ad eccezione dei giocattoli. Nella penombra, incominciò una folle scorribanda: i palloni giocarono ai quattro cantoni, gli animali di peluche fecero alcune piroette e i soldatini di piombo sfilarono al suono del tamburo di un clown variopinto. In mezzo a tutta questa agitazione, rimanevano tranquille solo la ballerina di carta, che rimaneva nella sua posa acrobatica, e il soldatino di piombo che, nascosto dal cofanetto, continuava a fissarla...

Dopotutto, quale bambino non è affascinato da una storia in cui i giocattoli prendono vita? I vecchi giocattoli poi hanno un fascino davvero particolare, un elemento di poesia che è difficile ritrovare nei nuovi giochi. Lavorando con i bambini, Gabriella si è resa conto che oggi le bambole parlano, camminano, ridono... che i pupazzi li premi e suonano, ballano, fanno le capriole. Insomma giocano al posto del bambino.

I gioielli ispirati ai giocattoli vintage di Due di Quadri
I gioielli ispirati ai giocattoli vintage di Due di Quadri

A lei, che ancora adesso si diverte a far parlare pupazzi e oggetti inanimati, a inventare storie impossibili creando nuove identità, intrecci, giochi, relazioni, a lei che conserva gelosamente questo lato infantile che non la fa mai annoiare questa cosa proprio non andava giù.

I gioielli ispirati ai giocattoli vintage di Due di Quadri
I gioielli ispirati ai giocattoli vintage di Due di Quadri

Così ha preso in mano la tavoletta grafica e ha realizzato le illustrazioni che si sono poi trasformate in questi bijoux, grazie ad un supporto di resina polimerica. Per far sì che sembrassero usciti direttamente da un prezioso scatolo di giochi d’altri tempi, li ha montati con inserti di piccole perline in vetro e resina, e pietre dai colori molto delicati come la spugna di corallo. E messi in vendita (a prezzi molto interessanti) su Blomming. Il risultato giudicalo tu stessa!