Bleepbleeps: il design che aiuta i genitori

Sembrano o no giochi da collezione? Per l’appunto. Ringraziamo tutti in coro il designer Tom Evans per aver realizzato una linea di oggetti che aiutano i genitori senza che l’estetica ne risenta.

Bleepbleeps by Tom Evans
Bleepbleeps by Tom Evans

Si chiama Bleepbleeps la collezione che ha trasformato oggetti normalmente sterili come il baby monitor e il termometro in accessori stilizzati con un nome che ispira simpatia, colori accesi e dettagli minuscoli ma che bastano a dar loro personalità: gli occhi e una bocca (sorridente, spalancata, socchiusa), un papillon, una lente da vista…

Bleepbleeps by Tom Evans
Bleepbleeps by Tom Evans

Tutti i dispositivi si collegano a uno smartphone per lanciare alert, tracciare dati per monitorarne l’andamento, e anche dare consigli – vedi video sotto su come funziona “Tony Tempa”, il termometro, primo prototipo della collezione.

Il primo prodotto a entrare in commercio tuttavia sarà “Sammy Screamer”, che lancia una notifica push sul telefono dei genitori semplicemente se viene mosso. I genitori potranno sapere se la porta della cameretta si apre di notte, se la carrozzina si sposta, e anche se i piccoli in loro assenza hanno aperto l’armadio della nutella…

I prossimi prodotti in pista sono “David Camera”, baby monitor, “Master Bates”, test di fertilità e “Olivia P Sticks”, test dell’ovulazione. Sul sito si accettano già le preordinazioni.

Bleepbleeps by Tom Evans
Bleepbleeps by Tom Evans
Bleepbleeps by Tom Evans
Bleepbleeps by Tom Evans
Bleepbleeps by Tom Evans
Bleepbleeps by Tom Evans

Per chi vuol fare il genitore senza rinunciare alla bellezza.

di Alessia Fabbri