Case piccole: ispirazioni e suggerimenti

 

Avere più spazio è il cruccio di chiunque si appresti ad arredare casa o a ristrutturarla. Si ha sempre la costante sensazione che un vano in più, un piccolo ripostiglio, qualche metro quadro di differenza farebbe al caso nostro. La verità è che spesso l’occasione fa l’uomo ladro: più abbiamo spazio, più ne occupiamo e più ne vorremmo.
C’è chi però deve oggettivamente fare i conti con una o due stanze a disposizione da arredare e mille mobili da farci entrare. Negli ultimi decenni gli appartamenti hanno di molto ridotti gli spazi e, anche per questo, al Salone del Mobile di Milano ogni anno vengono presentati modelli di librerie, divani, letti o anche più piccoli pezzi pensati come salva spazio. Oggetti multiforme che si prestano a più usi e vengono studiati proprio per chi ha pochi metri ha disposizione.

Se è vero quindi che l’arredamento ci corre in soccorso, ci sono tanti accorgimenti da studiare e a cui ispirarsi, per rendere un gioiello il nostro mini appartamento e farlo sembrare ancora più grande di quello che è.

TENDAGGI ALTI

Una stanza con angolo cucina e studio resa più ampia anche grazie ai tendaggi alti

La luce è un fedele alleato di chi combatte con piccoli spazi, e ancora di più lo sono le grandi finestre. Il trucco per far sembrare una stanza ancora più ampia è di posizionare i tendaggi il più alto possibile e farli toccare fino a terra. Lasciarli semi aperti, magari raccolti, così da far entrare un po’ di luce e far apparire il nostro living o la camera da letta più grande.

COLORI NEUTRI

Un appartamento parigino arredato con pochi elementi dal tocco retrò nei colori chiari

Vale anche per i vestiti se il nero si dica smagrisce, il bianco tende a far ingrassare. Puntare su una palette cromatica dai toni neutri e chiari (non per forza total white) è il modo migliore per donare ampiezza e luce ai nostri 40mq.

SPECCHI

Un grande specchio orrizzontale posto sopra il divano e di fronte a una finestra, raddoppia la stanza

La regola base di sempre: puntare sugli specchi. Grandi e di diverse dimensioni,  appesi sulle pareti più ampie della stanza raddoppiano lo spazio e creano dei giochi di luce e profondità in grado di stupire gli ospiti.

SOPPALCO

Un soppalco con letto in un tipico appartamento-studio di Parigi

La soluzione salva spazio per eccellenza. Che scegliate di costruire un soppalco per ricavarne una stanza da letto (ovviamente a vista, ma si può decidere di mascherarla con una libreria), una zona studio o un luogo dove conservare libri e armadi, il soppalco rimane un’ottima soluzione per acquisire nuovi spazi, e aggiungere un tocco di design all’appartamento.

PORTE TRASPARENTI

Pareti in vetro per la stanza da letto di un piccolo appartamento nel cuore di Madrid

La scelta più audace, d’effetto e di design: scegliere porte trasparenti. In certi casi si può decidere di posizionarle solo negli negli spazi di mezzo, o in cucina. Così da dare ampiezza, ma non dover rinunciare alla discrezione di aver una camera da letto lontana dagli occhi indiscreti degli ospiti.

LIBRERIA A SOFFITTO

Una libreria su misura che arriva fino al soffitto mansardato

Come nel caso dei tendaggi, anche le librerie che da terra arrivano fino al soffitto aiutano a slanciare la stanza e farla sembrare più ampia. Inoltre sono ottimi rimedi per guadagnare spazio, sia che la libreria sia interamente a vista o alcuni vani siano chiusi per conservare quello che non ci piace possa essere visto.

 

fonti elledecor.it, living

di Enrica Pressanto