Cibo e arredamento: quando anche l’interior design fa bene alla salute

Siamo a Barcellona, città catalizzatrice delle nuove tendenze che negli ultimi anni ha saputo rendersi assolutamente esclusiva in quanto a design e creatività.

Qui ha recentemente inaugurato Fastvìnic un nuovo fast food genuino – ce ne parla oggi anche Eliana – che, oltre a offrire cibo espresso che non nuoce alla salute, riserva agli avventori uno spazio in cui rilassarsi veramente almeno per quei dieci minuti di “stacco” dalla frenesia della metropoli.

L’interior design, curato dallo studio Alfons Tost interiorisme, utilizza infatti legni chiari, colori naturali, e anche cuscini in tessuti ecologici. Buon gusto non solo per il palato ma anche per la vista e per le membra, quindi: questa sì che sarebbe una pausa salutare! Ma cosa aspettano a esportare il concept anche in Italia?

di Alessia Fabbri