Come arredare le pareti del bagno

La casa è il nostro regno. Alcune stanze, in primis il salotto, la cucina, il bagno, sono gli spazi in cui trascorriamo la maggior parte della nostra vita quotidiana.  In ognuno di questi potete sbizzarrire la vostra fantasia, le proposte di design e d’arredo sono veramente tantissime, senza considerare tutto l’ambito del fai-da-te che negli ultimi anni ha subito un boom incredibile.
Oggi vogliamo parlarvi del bagno e di come arredarne le pareti in maniera originale e creativa, allontanandosi dalle classiche banalità e monotonie. Prima di tutto, si parte dal colore delle pareti. In genere si predilige il bianco o i toni tenui, ma le tendenze dell’arredo bagno sono leggermente cambiate. Il bagno è la stanza più intima della casa e per questo deve essere anche la più accogliente, lo specchio di quanto intimamente vivono i suoi inquilini, un rifugio dove tranquillizzarsi e trascorrere momenti in assoluto relax.

Decorare le pareti, per giunta, è una questione cruciale, perché bisogna coniugare perfettamente la tendenza del momento ed i propri gusti personali, ma non solo. Bisogna tenere conto di trovare delle soluzioni che si armonizzino allo stile generale della casa e che lo arricchiscano con creatività. Foto, cornici, quadri, maioliche, librerie, stencil, contenitori: le possibilità di personalizzare le pareti sono veramente tantissime.
Ecco qualche suggerimento.

bagno_2
Arredo Bagno

1. Applicare stencil per le decorazioni

Dipingere le pareti con una tonalità perfetta non è l’unica cosa da fare. Qualsiasi sia la tonalità che si sceglie è possibile arricchire il proprio bagno con degli stencil e degli stickers maxi. Facili da applicare, molto originali, e con possibilità di personalizzazione completa, daranno lo stile che avete sempre cercato per le pareti della stanza.
Un suggerimento? Dekoidea vi fornirà tantissimi suggerimenti, a prezzi veramente convenienti, per applicare su pareti o superfici lisce del bagno.

2. Creare una libreria a parete per ottimizzare gli spazi

bagno_3
Bagno libreria

Più colorato e stravagante è, meglio è. Il vostro bagno deve essere ricco di tutto? C’è qualcuno a cui piace leggere in bagno, per potersi rilassare e dedicare ore intere alla lettura. In effetti, basta poco, non bisogna per forza montare un’intera libreria. Si possono applicare alle pareti delle mensole, per circondarsi di libri anche nella stanza da bagno.

3. Prendete spunto da Pinterest per le idee d’arredo

Pinterest è un enorme database di idee. Vi suggeriamo di dare un’occhiata a tutti i Pin dedicati alle idee per il bagno. Le soluzioni originali e creative sono tantissime: giochi di colore, scelta dei materiali, utilizzo di nuovi inserti, creazione di arredi fai da te.

4. Piastrelle chiare e di grandi dimensioni

Arredare il bagno in stile moderno con tonalità neutre e chiare, che enfatizzano la luce, è diventato un vero e proprio must. Le piastrelle in ceramica sono disponibili in ampie gamme di colori e tonalità, ma quelle più chiare, senza dubbio, rendono gli ambienti ancora più grandi. Altra buona soluzione è quella di scegliere piastrelle di grande formato con fughe di dimensioni minime che possano quindi creare l’impressione di una superficie unica.

5. Cesti e contenitori da appendere

bagno_4
Contenitori tondi

Volete avere sempre tutto in ordine? Le pareti del bagno sono ottime per ottimizzare gli spazi e decorarle con cesti e contenitori. Oltre ai classici in vimini, sono molto originali i contenitori cilindrici. Si potrebbero anche considerare delle soluzioni a muro che nascondono lo scarico del lavandino oppure per riporre asciugamani puliti, sfruttando ogni piccolo spazio con comodità.

Fonte: bagnidalmondo.com; cosedicasa.com.

di Valentina Varlese