Electree: l'ultimo grido in fatto di ricaricabatterie di design

Electree di Vivien Muller
Electree di Vivien Muller

In un odierno Eden insieme all’albero della vita e all’albero della conoscenza del bene e del male non potrebbe mancare questo gadget del desiderio.

Accessorio a forma di bonsai le cui foglie sono in realtà piccoli pannelli fotovoltaici, Electree permette di ricaricare qualsiasi dispositivo portatile con la luce quale unica fonte di energia. I moduli delle 27 cellule (per una superficie totale di oltre 1.400 cm quadrati) sono mobili e possono essere posizionate a piacere per creare il proprio Electree personale.

Electree di Vivien Muller
Electree di Vivien Muller

Mai più senza?

Electree di Vivien Muller
Electree di Vivien Muller

Presentato per la prima volta nel maggio 2010 al Palais de Tokyo a Parigi durante il Salone del lusso
sostenibile 1618
, l’ultima creazione di Vivien Muller sarà presto disponibile alla modica cifra di 400 dollari.

Come coniugare il bisogno di connettività e sostenibilità con il gusto del design: ci piace! Vero donne tecnologiche?!

…E magari anche di più quando si abbasseranno i prezzi, eh?

di Alessia Fabbri