David Oliveira e le sculture in filo di ferro

 

David Oliveira è nato a Lisbona nel 1980 dove ha studiato presso la Facoltà Belle Arti, specializzandosi in scultura e in anatomia artistica.
Il suo mondo è animato da sculture figurative delicate e sorprendenti che assomigliano a schizzi di inchiostro tridimensionali che galleggiano nello spazio. I fili di ferro modellati da Oliveira sono forme eteree e leggere, come disegni nell’aria, tanto che, a prima vista, le fotografie dei suoi lavori possono sembrare degli scarabocchi d’inchiostro su carta. La potenza del lavoro di David, dunque, è proprio nella fluidità del segno che fluttua nell’aria quasi privo di gravità.

Le sue opere vivono in un mondo incorporeo, come un ricordo, un sogno.

David Oliveira
David Oliveira
David Oliveira
Wire Sculpture

David Oliveira lavora nell’ambiguità di un approccio grafico alla scultura e di un approccio scultoreo per la grafica. L’ispirazione viene fornita della vita quotidiana, da ciò che lo fa sorridere, piangere o lo stuzzica. Cerca sempre di lavorare vicino alla scala naturale. Il suo lavoro più grande è un albero sospeso in uno spazio interno, 7 metri dalla cima dei rami alle radici. Le opere più piccole sono insetti, cavallette, lumache, ragni, api, libellule.

L’intento artistico è quello di rappresentare la vita come espressione effimera.

Fondamentale è il punto di vista di chi guarda le sculture di Oliveira. Bisogna posizionarsi correttamente per avere la percezione della forma e di ciò che rappresenta.

“Lo spettatore ha un ruolo molto importante, perché per capire l’opera, deve riempire gli spazi vuoti con i propri ricordi, creando un legame con la scultura e le proprie esperienze di vita”, David Oliveira.

sculture-filo-metallico-animali-david-oliveira-6
Sculture di filo metallico
David Oliveira disegna nell’aria
David Oliveira disegna nell’aria
david oliveira
Sculture sottili
David Oliveira
Filo di ferro
David Oliveira
Figure senza gravità
david oliveira
David Oliveira e il filo di ferro

di Mirella Ippolito